Wankers imbarazzati tossiscono $ 1 milione in bitcoin a sestortisti

CCN: Molto tempo fa la paura di diventare ciechi è stata percossa dalle persone per impedire il piacere personale. Ora la paura più grande sembra non essere in grado di guardare direttamente i tuoi colleghi, amici e parenti se un video compromettente di te atterra nelle loro mani. I truffatori lo hanno capito e stanno estorcendo bitcoin alle vittime e ricavandone una fortuna.

Secondo un’indagine condotta dalla società di cibersicurezza Area 1, i sestorzionisti hanno finora fatto $ 949.000. Inizialmente riportato da Fortune, il rapporto afferma che il pagamento medio da parte delle vittime della sestorazione è di 0,073 bitcoin (circa $ 585).

Ecco come i sestoristi progettano di rubare il tuo Bitcoin

In genere, l’email che i truffatori inviano alle loro vittime è formidabile. Nella mail di sextortion i truffatori avvertiranno i loro bersagli selezionati che possiedono video di loro che guardano porno. I truffatori dichiareranno di aver ottenuto il video installando malware su un sito porno che la vittima ha quindi scaricato involontariamente sul proprio dispositivo.

I truffatori dicono che hanno registrato la vittima impegnandosi nella masturbazione tramite la loro webcam. Possono anche affermare di essere stati in grado di ottenere contatti sociali e professionali della vittima usando il malware. I truffatori quindi minacciano di inviare i video a tutti i contatti della vittima.

Nella parte inferiore dell’email, includeranno un importo che si desidera inviare a un indirizzo bitcoin. Nella maggior parte delle e-mail, i truffatori daranno alle loro vittime un giorno per effettuare il pagamento.

‘Ti metteremo in imbarazzo’

In caso contrario, minacceranno di inviare il video che affermano di aver registrato a colleghi e parenti stretti. Promettono di cancellare il video se il pagamento è stato effettuato.

⚠️ Avviso: le email di #Sextortion come questa stanno ancora facendo il giro. Solo nel mese di maggio abbiamo ricevuto oltre 1.443 segnalazioni #phishing!

Non rispondere o essere spinto a pagare: evidenzia solo che sei vulnerabile e potresti essere di nuovo preso di mira.

Storia completa: https://t.co/WzC53I4F1y pic.twitter.com/Rf9u9ftUI4

– Frode d’azione (@actionfrauduk), 14 maggio 2019

Per convincere le loro vittime, i sestoristi includeranno la password della vittima nell’e-mail di ricatto. Tuttavia, il più delle volte, i truffatori hanno ottenuto la password della vittima da una vecchia violazione dei dati.

I truffatori hanno anche dimostrato la raffinatezza nell’eludere i filtri impostati dai principali provider di posta elettronica. Per Area 1, una delle tecniche che hanno impiegato include incollare le righe di scrittori famosi nel testo invisibile dell’email.

Il rapporto di Area 1 è corroborato da una precedente indagine della società di digital cybersecurity Digital Shadows che a febbraio ha rivelato che l’importo medio che i sestoristi ottengono dalle loro vittime è $ 540. A partire da settembre 2018, il top indirizzo Bitcoin utilizzato dai truffatori aveva ricevuto oltre 480 bitcoin.

Indirizzo Bitcoin di maggior valore appartenente ai sestoristi | Bitcoin Who’s Who

Gli Stati Uniti guidano la strada in Bitcoin Sextortion Scam

Secondo Bitcoin Who’s Who, nel settembre 2018 tali truffe di sestorazione erano state segnalate in 42 paesi. Gli Stati Uniti hanno fatto la parte del leone con il 30% delle truffe di sestorazione che sono state segnalate lì.

I paesi favoriti dei sestoristi | Fonte: Bitcoin Who’s Who

Anche il Regno Unito era in cima alla lista con il 6% dei casi e le relazioni recenti indicano che sta solo crescendo. Proprio questo mese, il centro di segnalazione nazionale del Regno Unito per la criminalità informatica e la frode, Action Fraud, ha rivelato che erano state segnalate oltre 149 segnalazioni di reati di sestorzione. Molti altri non sono stati segnalati come vittime, specialmente in questi tipi di reati, di solito sono troppo imbarazzati per essere resi pubblici.

Circa l’autore

Mark Emem

Dopo le parole, i numeri sono il mio altro amore … soprattutto quando stanno salendo e non hanno niente a che fare con le tasse o le spese. Ciò rende verde il mio colore preferito!

Questo articolo è stato pubblicato da Samburaj Das.

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *