Wall St calpesta l'acqua davanti ai guadagni delle grandi banch

(Reuters) – I titoli statunitensi sono stati scambiati in un intervallo ristretto giovedì, poiché le perdite nel settore sanitario sono state compensate da un aumento delle azioni industriali, con le grandi banche statunitensi che hanno guadagnato guadagni prima dei guadagni.

FILE FOTO: gli operatori del settore lavorano a New York Stock Exchange (NYSE) a New York, USA, 9 aprile 2019. REUTERS / Brendan McDermid / File Photo

JPMorgan Chase & Co e Wells Fargo & Co daranno il via a quella che dovrebbe essere una dura stagione di guadagni trimestrali per le banche di venerdì.

Secondo le stime di Refinitiv, le entrate degli S & P 500 dovrebbero crescere dell’1,8% nel primo trimestre, ben al di sotto di un aumento dell’8,2% stimato sei mesi fa.

Il forte calo della stima arriva sulla scia del piano della Federal Reserve di sospendere i rialzi dei tassi quest’anno e un calo dei rendimenti dei Treasury a 10 anni.

L’indice finanziario S & P è salito dello 0,44%, mentre il settore bancario è cresciuto dello 0,37%.

Tuttavia, gli analisti dicono che la contrazione dei guadagni è stata valutata dagli investitori e non può causare una brusca frenata.

“È stupefacente il modo in cui il mercato toro ha funzionato e, anche con la stagione di guadagni incerti, dovrei comunque pensare che non influenzerà davvero tanto i mercati”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Whitford Asset Management Dom Catrambone.

L’S & P 500 è in bilico vicino al suo massimo di sei mesi ed è inferiore al 2% dal suo massimo storico toccato a fine settembre.

Le preoccupazioni in merito al commercio e alla crescita economica globale hanno spinto le banche centrali a assumere un atteggiamento accomodante, sostenendo ampiamente la propensione degli investitori per le attività rischiose.

A pochi minuti dall’incontro di marzo della Federal Reserve di mercoledì è emerso che probabilmente avrebbe lasciato i tassi di interesse invariati quest’anno, dati i rischi per l’economia statunitense dovuti al rallentamento e all’incertezza sulle politiche commerciali e sulle condizioni finanziarie.

Anche la Banca centrale europea ha mantenuto la sua posizione politica allentata, aumentando la prospettiva di un maggiore sostegno alla crescente economia della zona euro.

Gli investitori hanno scrollato di dosso i dati sull’inflazione, dopo che un rapporto del Dipartimento del Lavoro ha mostrato che i prezzi dei produttori statunitensi sono aumentati di più nei cinque mesi di marzo, ma i prezzi alla base della produzione sono rimasti deboli.

Alle 13:15 pm ET il Dow Jones Industrial Average è sceso di 37,74 punti, pari allo 0,14%, a 26.119,42, l’indice S & P 500 è sceso di 1,02 punti, pari allo 0,04%, a 2,887,19 e il Nasdaq Composite è sceso di 7,29 punti, pari allo 0,09%, a 7,956,96.

Il settore sanitario S & P è sceso dell’1,2%, trainato da un calo del 4% in UnitedHealth Group Inc. L’indice Nasdaq Biotech è sceso dell’1,5%.

Le azioni industriali hanno beneficiato dei guadagni delle società di difesa Boeing Co e Lockheed Martin Corp.

Fastenal Co è salito del 4,5%, il più alto dello S & P 500, dopo che il fornitore industriale ha riportato un profitto del primo trimestre che superava le stime.

Concho Resources Inc è sceso del 4,7% dopo che l’intermediazione di BMO ha tagliato il suo obiettivo di prezzo sul produttore di petrolio e gas.

Le azioni di Tesla Inc sono crollate del 3,1% dopo che il costruttore di auto elettriche e Panasonic Corp hanno detto che stavano trattenendo ulteriori investimenti nel Gigafactory del Nevada di Tesla.

I problemi in fase avanzata hanno superato in numero di declinatori il rapporto di 1,08 a 1 sul NYSE. I problemi in declino superano gli aviatori per un rapporto da 1,03 a 1 sul Nasdaq.

L’indice S & P ha registrato 28 nuovi massimi da 52 settimane e tre nuovi minimi, mentre il Nasdaq ha registrato 57 nuovi massimi e 23 nuovi minimi.

(La storia si aggiusta per correggere l’errore di battitura nel primo paragrafo)

Segnalazione di Sruthi Shankar e Shreyashi Sanyal a Bengaluru; Montaggio di Anil D’Silva

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/white-and-brown-concrete-building-beside-body-of-water-near-snow-capped- rocky-mountain-under-clear-blue-sky-2089799 /)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *