Un'amica di Georgia Engel, l'attrice che faceva parte di “The Mary Tyler Moore Show”, dice che è morta all'età di 70 anni

telecamera (The Associated Press) FILE – In questo martedì, 31 luglio 2018, la foto dell’archivio, l’attrice Georgia Engel, risponde a una domanda durante una tavola rotonda sullo speciale PBS “Betty White: First Lady of Television” al 2018 Television Critics Association Summer Press Tour al Beverly Hilton, a Beverly Hills, in California. Engel, che faceva parte di “The Mary Tyler Moore Show”, è morto venerdì 12 aprile 2019 a Princeton, New Jersey, all’età di 70 anni. (Foto di Chris Pizzello / Invision / AP, File)

Georgia Engel, che ha interpretato la seducente e innocente Georgette su “The Mary Tyler Moore Show” e ha accumulato una serie di altri crediti televisivi e teatrali, è morta. Lei aveva 70 anni.

Engel è morto venerdì a Princeton, nel New Jersey, ha detto il suo amico ed esecutore, John Quilty. La causa della morte era sconosciuta perché era una scienziata cristiana e non ha visto i medici, ha detto Quilty lunedì.

“So che il mondo sarà triste e dispiaciuto, ha toccato così tante persone”, ha detto la sua agente, Jacqueline Stander.

Engel era meglio conosciuta per il suo ruolo di Georgette in “The Mary Tyler Moore Show”, il personaggio che era improbabilmente destinato a sposare il pompantesco Ted Baxter, interpretato da Ted Knight.

Engel ha anche recitato in “Everybody Loves Raymond” e “Hot in Cleveland”. È stata nominata all’Emmy per cinque volte, ricevendo due cenni per il defunto spettacolo di Moore e tre per “Everybody Loves Raymond”.

Era “la donna più dolce, più gentile e cara, e pazza di talento, mi mancherà”, ha detto Valerie Bertinelli in “Hot in Cleveland”, in un post su Twitter.

Georgia Bright Engel è nata nel luglio del 1948 a Washington, DC, dai genitori Benjamin, un ufficiale della Guardia costiera e Ruth Engel. Ha studiato teatro all’Università delle Hawaii.

La sua prolifica carriera comprendeva le apparizioni in diverse serie, tra cui “The Love Boat”, “Fantasy Island”, “Coach” e “Two and a Half Men”. Il suo ruolo di “Hot in Cleveland” la ricongiunge con Betty White, sua co-protagonista in “The Mary Tyler Moore Show” (1972-77) e “The Betty White Show” (1977-78).

Engel è apparso a Broadway in spettacoli e musical tra cui “Hello, Dolly!”, “The Boys from Syracuse” e, più recentemente, “The Drowsey Chaperone” nel 2006-07. Ha recitato in una produzione off-Broadway di “Uncle Vanya” nel 2012.

Engel potrebbe essere ottimista come la finta Georgette, come è stato dimostrato durante una discussione ufficiale lo scorso anno per promuovere lo speciale PBS del 2018, “Betty White: First Lady of Television”.

Ha ricordato che un possibile spinoff “Everybody Loves Raymond” per includere lei e Fred Willard non ha mai dato i suoi frutti, cosa che ha definito una grande delusione.

“Ma se ciò non fosse accaduto”, ha detto, “non sarei stato in grado di recitare” in “Drowsey Chaperone” dello scrittore-attore Bob Martin, che ha portato al suo ruolo su misura per “Half Time” di Martin. Il musical, sugli adulti più anziani che si iscrivono all’hip hop per esibirsi in spettacoli a metà tempo, è stato messo in scena nel New Jersey l’anno scorso.

“Mi ha dato tanta gioia”, ha detto Engel, che sperava di vederlo trasferirsi a Broadway.

La sua voce di vita reale era dolce come quella familiare dai suoi ruoli sullo schermo. “Quello che vedi è quello che ottieni, non è una voce di un personaggio – è la nostra ragazza”, ha detto White sorridente in un’intervista del 2012 con Engel, definendola un’amica e un collega “d’oro puro”.

L’ultima apparizione televisiva di Engel è arrivata l’anno scorso nella serie Netflix “One Day at a Time”.

I servizi funebri per Engel, i cui sopravvissuti includono le sue sorelle Robin Engel e Penny Lusk, saranno private, ha detto Quilty.

Lynn Elber può essere raggiunta su lelber@ap.org o su Twitter all’indirizzo http://twitter.com/lynnelber.

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/baby-children-cute-dress-264109/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *