Una navicella spaziale israeliana è sbarcata sulla luna, facendo della storia la prima missione lunare finanziata privatament

Una navicella spaziale israeliana ha fallito nel suo tentativo di fare della storia la prima missione lunare finanziata privatamente.

La sonda spaziale SpaceIL ha perso il contatto con la Terra alla fine di giovedì, pochi istanti prima di atterrare sulla luna, e gli scienziati hanno dichiarato la missione un fallimento.

La piccola astronave robotizzata, costruita dallo SpaceIL senza scopo di lucro e dalle industrie aerospaziali di proprietà dello Stato, aveva sperato di eguagliare una prodezza che è stata raggiunta solo dalle agenzie spaziali nazionali di tre paesi: Stati Uniti, Russia e Cina.

“Se all’inizio non ci riesci, prova a riprovare”, ha detto il primo ministro Benjamin Netanyahu, che era a disposizione per gli organizzatori che speravano di essere una celebrazione.

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/space-shuttle-launch-during-nighttime-796206/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *