Un suprematista bianco corse giù e uccise un giovane nero in Oregon condannato all'ergastolo senza possibilità di libertà condizionale per 28 anni

Un suprematista bianco che ha corso giù e ucciso un giovane nero in Oregon due anni fa è stato condannato martedì alla vita in prigione senza possibilità di libertà condizionale per 28 anni.

La condanna di Russell Courtier è arrivata dopo che i giurati di marzo hanno scoperto che Courtier, 40 anni, colpevole di omicidio, guida in stato di ebbrezza e reato di odio di secondo grado nella morte del diciannovenne Larnell Bruce, riportava The Oregonian / OregonLive.

Courtier e Colleen Hunt erano in una jeep guidata da Courtier nell’agosto 2016 quando fu incoraggiato da Hunt a guidare Bruce dopo i due combattimenti fuori da un minimarket nel sobborgo di Portland di Gresham, hanno detto le autorità.

I pubblici ministeri sostenevano che Courtier fosse motivato dalle sue convinzioni di supremazia bianca – affermando che era un membro della banda di detenuti della supremazia bianca dei Fratelli europei e indossava il logo della banda sul berretto da baseball e si era tatuato sulla gamba quando incontrò Bruce.

Il video di sorveglianza ha mostrato Bruce in piedi fuori dal negozio quando Courtier ha parcheggiato e parcheggiato. Scoppiò una rissa, ma non è chiaro come sia iniziato, ha detto il procuratore David Hannon.

Il video ha poi catturato Bruce correndo lungo una strada e un marciapiede nel tentativo di allontanarsi da Courtier, che ha inseguito Bruce nella jeep e lo ha colpito. Bruce morì diversi giorni dopo.

Hannon definì Courtier violento e “scusato” per le sue vedute di supremazia bianca.

La madre di Bruce, Christina Miles, ha detto a Courtier in tribunale che “hai permesso al diavolo di fuorviare te e prendere la vita di un così giovane spirito così bello”.

Larnell Bruce Senior, il padre della vittima, ha detto che spera che Courtier trascorra il suo tempo in prigione pensando se vuole che suo figlio, che ha 8 anni, cresca tra i suprematisti bianchi.

“Quella ideologia che hai non è buona per nessuno”, disse Bruce.

Courtier si è lacerato in tribunale, ma non ha parlato durante la condanna perché i suoi avvocati hanno detto di averlo consigliato di non farlo. Sta già scontando una condanna a quattro anni per il suo ruolo in un attacco da bar del 2015.

Hunt si è dichiarato colpevole di omicidio colposo, ha accettato di accettare una pena di 10 anni e sarebbe stato condannato martedì pomeriggio.

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/black-and-white-hands-mask-bussinesman-64699/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *