Uber potrebbe richiedere una IPO in qualsiasi momento – ecco cosa aspettarsi

Il CEO di Uber Dara Khosrowshahi parla sul palco del Day 1 del Vanity Fair New Establishment Summit 2018 al Wallis Annenberg Center for the Performing Arts di Beverly Hills, in California. Matt Winkelmeyer / Getty Images
  • Uber dovrebbe presentare i suoi documenti di offerta pubblica iniziale (IPO) non appena giovedì.
  • La compagnia seguirà il suo più grande concorrente Lyft sui mercati pubblici, anche se Uber potrebbe essere dieci volte più grande.
  • L’IPO di Uber potrebbe essere uno dei più grandi nella storia. Ecco una carrellata di ciò che Wall Street si aspetta dalla vasta gamma di aziende e scommesse della compagnia.

Uber potrebbe presentare la sua offerta pubblica iniziale, o IPO, non appena oggi, in base a più rapporti.

L’offerta del gigante del ride ride potrebbe essere una delle più grandi in anni e potrebbe portare l’unicorno della tecnologia oltre 10 miliardi di dollari per continuare la sua espansione globale , ma c’è una grande nuvola che getta un’ombra su tutto: Lyft.

Il principale concorrente di Uber ha una quota di mercato del 35% negli Stati Uniti e ha battuto l’azienda sui mercati pubblici il mese scorso, ottenendo una valutazione di circa $ 18 miliardi. Tuttavia, nelle loro prime due settimane di trading, le condivisioni di Lyft sono diminuite di oltre il 20%, nonostante un’IPO in eccesso rispetto a quella inizialmente scambiata ben al di sopra del suo prezzo iniziale.

Entrambe le società sono profondamente non redditizie e forniscono fondamentalmente gli stessi servizi di base, quindi la concorrenza dipende da altri fattori: remunerazione del conducente, quota di mercato e altri fattori che possono aiutare le società a ottenere un cash flow positivo.

“Il problema principale riguarda le metriche sottostanti che Uber discuterà circa i tassi di utilizzo, la condivisione dei dati, l’ecosistema dei driver e una miriade di altre metriche relative a Lyft che potrebbero mettere l’azienda in una luce più negativa”, Daniel Ives, un analista a Wedbush, ha detto in una nota ai clienti Giovedi.

Per molti investitori, Uber è probabilmente una scelta prioritaria, grazie non solo alla sua dimensione globale rispetto al focus di Lyft in Nord America, tra cui consegna a domicilio, auto a guida autonoma, taxi volanti e altro ancora.

Uber per tutto

Tutte queste altre scommesse si basano sulla teoria che la piattaforma di Uber che ora offre corse in taxi con il semplice tocco di un pulsante (e il trasporto pubblico in una città), può essere utilizzata per una moltitudine di altri servizi.

Uber Eats, il servizio di consegna di cibo della compagnia che ora è attivo in più di 350 mercati in decine di paesi. A marzo, un dirigente della società ha spiegato a Business Insider che il servizio mette in mostra la “potenza della piattaforma Uber ” . La società consente già ai clienti di Uber for Business di ordinare pasti a prezzo ridotto e si prepara presto alla spesa.

Per saperne di più: Un dirigente di Uber Eats rivela la sorprendente strategia dell’azienda per andare oltre le corse in taxi

Poi c’è l’Advanced Technology Group della società, o ATG, che sta lavorando per sviluppare auto a guida autonoma nei suoi uffici a Pittsburgh, Toronto e San Francisco. Un incidente di alto profilo in Arizona, che ha ucciso un pedone nel marzo 2018, ha portato enormi quantità di controlli al programma e ha indotto Uber a rimuovere temporaneamente i suoi veicoli autonomi dalle strade in cui operavano.

La società è tornata a testare, ha detto oggi il capo scienziato di Uber, autore di auto-guida, e la società sta ancora investendo enormi quantità di capitale nel software e nell’hardware per la sua eventuale flotta autonoma. Dopotutto, le auto a guida autonoma sono viste da molti come l’unico modo per la redditività della società dato che pagare i conducenti è una delle maggiori spese di Uber.

Anche le altre scommesse non si fermano ai taxi autonomi. La nuova unità di mobilità di Uber sta lavorando per far progredire la propria offerta di biciclette e scooter, che è iniziata con l’acquisto da parte della società di Jump Bikes l’anno scorso. Più recentemente, i suoi scooter sono stati lanciati a Washington DC e Londra, tra gli altri. Il gruppo, supervisionato da Rachel Holt a Washington, ha anche lanciato un’integrazione di trasporti pubblici a Denver, dove i clienti di Uber possono vedere le opzioni per i treni e gli autobus, oltre alle corse in auto . Il servizio è basato sulla startup tecnologica israeliana, e consente inoltre agli utenti di acquistare i biglietti del treno direttamente nell’app Uber.

Nei cieli, Uber Elevate sta lavorando sui taxi volanti. Il gruppo è ora supervisionato da Eric Allison, che in precedenza ha supervisionato la compagnia di macchine volanti creata da Larry Page denominata Zee.Aero . Allison ha assunto l’incarico di Jeff Holden, ex chief product officer nel 2018, poco dopo l’alta conferenza annuale della società a Los Angeles. L’elevata conferenza di quest’anno è fissata per giugno a Washington DC

Per ora, è tutto sulle giostre

Ma fino a quando quei servizi di lancio della moneta non stanno facendo soldi, gli investitori saranno probabilmente concentrati sulla principale attività di ride-ride della compagnia.

Una delle maggiori spese di Uber e Lyft rimane quanto pagano i conducenti. Entrambe le società hanno lottato duramente per mantenere lo stato di autotrasportatori come appaltatori indipendenti, il che significa che l’azienda non deve fornire gli stessi vantaggi che avrebbe a un dipendente a tempo pieno.

Sotto la guida del fondatore ed ex amministratore delegato Travis Kalanick, gli scandali di Uber hanno provocato un enorme colpo per Lyft. Per più di un anno, Lyft ha lavorato per proiettarsi come l’alternativa più favorevole al guidatore, e ha persino rivelato nei suoi archivi IPO che ha avuto un grande impulso dai passi falsi di Uber.

Ora, sotto la guida di Dara Khosrowshahi, che guida la compagnia dal 2017, Uber ha adottato un approccio diverso. L’ex dirigente di Expedia ha riassunto il cambiamento in una semplice frase: “Facciamo la cosa giusta, periodo”.

Più copertura Uber:

  • Il pitch deck originale di Uber di un decennio fa mostra quanto sia cambiato il gigante del ride ride
  • Ecco come si confrontano i dati finanziari di Uber e Lyft quando le due società diventano pubbliche
  • Leggi l’e-mail Il CEO di Uber ha inviato dipendenti sull’acquisizione da parte della società di un importante concorrente di $ 3,1 miliardi
  • Uber prevede di vendere circa 10 miliardi di dollari di azioni nella sua IPO, cerca una valutazione di 90 miliardi di dollari
  • Il principale scienziato di Uber rivela che il mondo apparirà diverso quando alla fine usciranno auto indipendenti
  • La morte di uno studente universitario che si è ritrovato in una macchina che pensava fosse un Uber potrebbe innescare un giro di vite per la sicurezza di guida

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Sofia Bianchi

Sofia Bianchi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *