Tsunami in Giappone

Tsunami devastante in Giappone. 300 morti, quasi 400 dispersi

8.9 gradi della scala Richter: intensità devastante per il che ha investito il alle ore 6.46 ora italiana (14.46 in ). Il sisma si è verificato a 25 Km circa di profondità ad un centinaio di chilometri da Miyagi. Il terremoto ha generato uno di dieci metri che si è abbattuto sulla città di , nel nordest del Paese.

L’allarme tsunami è stato esteso a tutta la zona del Pacifico. Ingentissimi i danni. Le vittime crescono rapidamente: stando alle ultime indiscrezioni, si parla di quasi 300 morti e 350 dispersi. Gli effetti più devastanti sono stati quelli dello tsunami che ha travolto e investito auto, case, macchinari agricoli, lo stesso aeroporto della città di Sendai trascinando poi tutto con sè verso il mare. La maggior parte dei corpi senza vita è stato trovato sulla spiaggia di Sendai.

Ed è stata dichiarata attorno alla centrale di  Fukushima. Il sistema di raffreddamento del reattore è andato in panne. Il Governo di Tokio ha deciso di dichiarare situazione d’emergenza sull’energia nucleare, anche se non vi sono ancora fughe radioattive.

Redazione YouFOCUS.TV




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *