Trump: l'Iran vorrà parlare presto

WASHINGTON (APA-AFX) – Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump vuole forzare l’Iran oltre il tavolo dei negoziati. “Sono sicuro che l’Iran vuole parlare presto”, ha scritto Trump mercoledì. Ha contestato le accuse secondo cui vi era una disputa interna sulla giusta strategia in Iran nella sua amministrazione. “Non c’è alcuna controversia interna”, ha scritto il presidente degli Stati Uniti. “Si scambiano opinioni diverse e alla fine prendo una decisione decisiva e definitiva”, ha scritto Trump. Il processo è molto semplice.

Nei media statunitensi circolano voci sul fatto che John Bolton, il consigliere per la sicurezza nazionale e altri funzionari governativi di Trump sono in grave disaccordo con la politica iraniana di Trump. Anche il commentatore conservatore Tucker Carlson aveva recentemente suggerito che Bolton Trump voleva convincere di una guerra contro l’Iran.

Le tensioni tra gli Stati Uniti e la leadership a Teheran sono aumentate di recente. Il governo degli Stati Uniti ha rescisso l’accordo nucleare internazionale nel maggio 2018. All’inizio di maggio di quest’anno sono entrate in vigore le sanzioni più severe contro l’Iran. Il governo degli Stati Uniti accusa l’Iran di sostenere il terrorismo, destabilizzare la regione, violare i requisiti delle Nazioni Unite con il suo programma missilistico e perseguire segretamente le armi nucleari. Nel frattempo, l’Iran ha anche dichiarato un’uscita parziale dall’accordo nucleare. Una serie di incidenti nella regione del Golfo ha recentemente alimentato le preoccupazioni per una guerra / dm / DP / lui

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *