Manifestanti Porta Nuova

Torino. Gli ambulanti contro la Bolkestein: “Dal 2015 più di 20mila senza lavoro”

[ADSENSE 1]

“Dal 2015 più di 20mila senza lavoro per colpa della ”. A parlare è uno degli che manifestava di fronte a Porta Nuova. La , iniziata in Corso Cincinnato a nel primo pomeriggio, aveva l’intento di bloccare la stazione Porta Nuova, ma i manifestanti hanno bloccato il traffico tra Corso Vittorio Emanuele II e via Nizza. “Stiamo manifestando anche per i cittadini” ha dichiarato l’ambulante. Nel video, l’ integrale.

Un intero settore a rischio per colpa della direttiva “Bolkestein” dell’Unione Europea che incentiva la grande distribuzione. Tale direttiva, sulla carta, intenderebbe regolare la libera concorrenza delle merci e il libero scambio, ma la conseguenza principale è che cooperative e gestori della grande distribuzione, a partire dal 2015, entreranno dietro gare d’appalto nel circuito dei mercati rionali, danneggiando gli ambulanti.

Entro il 2015, le autorizzazioni per l’utilizzo delle aree di mercato non verranno più rinnovate, a seguito della normativa “Bolkestein”, e saranno concesse solo dietro gare d’appalto, creando un monopolio delle grandi cooperative della grande distribuzione. Più di 20mila posti di lavoro, non considerando l’ìndotto collegato, andranno persi nel solo Piemonte.

Redazione YouFOCUS.TV

[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *