Tax Day Blues? Spostati a Puerto Rico per la scappatoia di IRS Epic

Qui.
Ottieni analisi esclusive e idee di investimento per attività future su Hacked.com. Unisciti alla community oggi e ricevi fino a $ 400 di sconto usando il codice: “CCN + Hacked”. Iscriviti qui.

CCN: La stagione delle imposte è tornata e (quasi) finita, e così tanti dollari guadagnati duramente che una volta erano allineati al tuo portafoglio e al tuo conto bancario. Ma solo perché hai pagato le tasse federali per tutto il tempo che hai guadagnato un reddito non significa che devi continuare a farlo.

Una scappatoia nel codice fiscale federale consente ai cittadini di Porto Rico che si qualificano per l’atto 22 di pagare un minimo di 0% di tasse federali sulle plusvalenze e sul reddito da lavoro. Ma per gli investitori criptati, gli incentivi fiscali offerti da Puerto Rico sono solo la punta dell’iceberg. Le spiagge incontaminate, il clima caldo tutto l’anno e l’accesso ad alcune delle figure più importanti della blockchain – come il miliardario bitcoin Brock Pierce – sono tra gli altri.

Ecco tre ragioni per cui dovresti trasferirti a Porto Rico, soprattutto se sei un investitore criptato.

1. Puerto Rico incentiva gli alti guadagni con lo 0% di tasse

Se si qualificano per i vantaggi fiscali unici che offre Puerto Rico, è possibile risparmiare fino al 100% sulle imposte sul reddito federali. Per soddisfare i requisiti, occorre:

  1. Diventa un residente in buona fede di Porto Rico (trascorrendo un minimo di 183 giorni all’anno sull’isola).
  2. Passare un controllo di sfondo criminale
  3. File le applicazioni appropriate con l’IRS. I costi di archiviazione complessivi vanno da $ 5,000 a $ 12,000.
  4. Fai una donazione annuale di $ 5,000 a un’organizzazione non profit locale approvata.

Se il potenziale per risparmiare fino al 100% dell’imposta federale sul reddito che paghi ogni anno non è sufficiente per attirarti, c’è di più.

Ora è il momento ideale per i criptografi e gli appassionati di blockchain di trasferirsi sull’isola. Questo perché Puerto Rico sta rapidamente diventando un centro tecnologico e molti analisti ritengono che le criptovalute siano appena iniziate in un’altra corsa epica.

2. Informazioni, conoscenza e potenza

Camminare per una strada trafficata a San Juan è un segnale che indica che i potenziali affittuari di questo edificio per uffici “possono pagare con blockchain”. Fonte: CCN / Nicole Grinstead

Durante la più grande corsa nella storia delle criptovalute (tra il 2017 e il 18 gennaio), l’evangelista blockchain e il miliardario Bitcoin Brock Pierce si sono trasferiti a Puerto Rico per approfittare delle agevolazioni fiscali e aiutare la ricostruzione di Puerto Rico dopo che l’uragano Maria ha devastato le infrastrutture dell’isola. Seguirono molti cripto investitori e sviluppatori.

E sai cosa succede intorno a persone che conoscono le notizie prima che i giornalisti lo interrompano? Esatto: informazione, conoscenza e potere.

Brock Pierce parla in Porto Rico

Brock Pierce è uno dei nomi più polarizzanti in blockchain. Sia che ammiri i suoi sforzi o lo giudichi duramente per il suo stile stravagante e per la snervante resistenza alle critiche, devi ammettere che conosce cose che la media di Joe non sa.

E Pierce non è solo. Da quando si è trasferito sull’isola, Pierce nota che circa 1.000 persone hanno seguito. Chissà, forse anche Satoshi è tra loro.

Quando CCN ha chiesto a Pierce cosa sta facendo attualmente la sua comunità per aiutare l’isola a ricostruire, il signor Pierce ha semplicemente detto “tutto ciò che possiamo”. Stimolando l’economia con acquisti e affitti immobiliari, cenando fuori e aprendo nuove attività a un Sforzo a terra per aiutare Portorico ad aumentare la propria capacità di recupero alimentare, Pierce e il suo gruppo sostengono di essere impegnati a migliorare l’isola e ad aiutare i suoi abitanti.

Gli oppositori del gruppo di Pierce – e il codice fiscale IRS che consente a Porto Rico di offrire i benefici fiscali – sostengono che l’effetto economico a cascata non funziona. Ma il governo di Porto Rico non è d’accordo. Nel 2015, 2016 e 2018, Portorico ha condotto rapporti di impatto economico e ha concluso che gli atti hanno un impatto positivo sull’economia dell’isola.

3. Crypto Taxes: i regolatori stanno recuperando

Il codice fiscale IRS è follemente complesso. Gli utenti di Crypto dovranno navigare attraverso le regole oscure e presentare le loro tasse sui Bitcoin entro la scadenza del 15 aprile. | Fonte: Shutterstock

Preziosi pochi americani che possiedono criptovalute stanno attualmente segnalando i loro guadagni o perdite annuali all’IRS. Che tu lo faccia o no, gli esperti sono d’accordo: dovresti assolutamente.

Esistono numerosi strumenti che ti aiutano a tenere traccia dei valori delle transazioni e delle monete, insieme a guide e tutorial dettagliati per il pagamento delle tasse criptate. Tuttavia, l’intero processo può essere più che laborioso.

Mentre la legislazione raggiunge l’innovazione (o cerca di farlo), le politiche fiscali sulle criptovalute rimangono ambigue e dinamiche come il prezzo del bitcoin stesso.

Mentre c’è poco che puoi fare per influire su come il governo decide di tassare le criptovalute, hai il potere di votare con i piedi, trasferirti a Porto Rico e non pagare nessuna tassa federale sul reddito da qui fuori.

Se stai cercando di risparmiare sulla tua bolletta fiscale del 2019, potresti decidere di trasferirti a Puerto Rico entro il 2 luglio per qualificarti per l’anno.

Circa l’autore

Nicole Grinstead

Nuovo a CCN, Nicole è una giornalista freelance, consulente di eCommerce / Marketing, blogger, appassionato di blockchain e un nerd ENORME. Detiene posizioni a lungo termine in Bitcoin e altre criptovalute.

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *