Giampaolo Tarantini

Tarantini e moglie arrestati per estorsione a Berlusconi

[ADSENSE 1]
, l’imprenditore barese coinvolto nello scandalo che vide protagonista il premier e la Patrizia D’Addario, e la moglie, Angela Devenuto, sono stati arrestati in mattinata con l’accusa di ai danni del del Consiglio . Tale ordinanza è stata estesa anche a , altro indagato, che è coinvolto anche nell’ sulla P4. Lo riferisce la Procura di Napoli

L’ verte su ripetuti versamenti di denaro contante e altri benefici di carattere economico che il premier Berlusconi avrebbe versato, per tramite di Lavitola, ai coniugi Tarantini: tra alcuni di questi benefici rientrano pagamenti di spese legali, l’affitto di un immobile, oltre ad impieghi e incarichi lavorativi.

Le cifre versate da Berlusconi sarebbero di diverse centinaia di migliaia di euro, 500mila secondo fonti giudiziarie.

Il premier in merito a notizie pubblicate la scorsa settimana, ha dichiarato di non essere stato vittima di estorsione, ma ipotizzano gli inquirenti che avrebbe versato somme di denaro per evitare la pubblicazione di colloqui con alcune donne e dichiarazioni sulla presenza di escort nelle sue residenze.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *