Sri Lanka per chiedere aiuto per tracciare collegamenti internazionali agli attacchi

COLOMBO (Reuters) – Il presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena chiederà assistenza all’estero per rintracciare i collegamenti internazionali a una serie di attentati suicidi nelle chiese e negli hotel di lusso la domenica di Pasqua, che ha ucciso 290 persone e ne ha ferite più di 500, secondo il suo ufficio.

“I rapporti di intelligence (indicano) indicano che le organizzazioni terroristiche straniere sono dietro i terroristi locali. Pertanto, il presidente deve cercare l’assistenza dei paesi stranieri “, ha detto in una dichiarazione.

Il presidente dichiarerà anche un’emergenza nazionale che entrerà in vigore alla mezzanotte di lunedì. Questa misura, che garantirà alla polizia e ai militari ampi poteri di detenere e interrogare senza l’ordine del tribunale, era in vigore in varie occasioni durante la guerra civile con i separatisti tamil.

Segnalazione di Sanjeev Miglani; Scritto da John Chalmers; Montaggio di Darren Schuettler

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *