SHARES IN FOCUS 2: Accordo tra Apple e Qualcomm alimenta le risorse dei semiconduttori

(Novità: prezzi di chiusura)

PARIGI / AMSTERDAM / FRANKFURT (YF) – Mercati azionari di semiconduttori sono stati spinti Mercoledì dalla speranza di un lancio iPhone 5G più veloce da Apple (Apple stock). Infineon (Infineon Share) per esempio, Dax è salito sull’indice di riferimento tedesco dell’1,71 per cento, poiché da allora è salito a un massimo dai primi di settembre. L’indice delle scorte tecnologiche europee aggiunto mezzo punto percentuale.

Nell’ulteriore settore del ramo è salito STMicroelectronics a Parigi di quasi il 2% e AMS a Zurigo di circa il 4 percento. L’MDax dei valori tedeschi medi era ancora più alto per il produttore di wafer e il fornitore dell’industria Siltronic (quota Siltronic) , le cui azioni sono aumentate di oltre il 5 percento a circa 91 euro. Nel frattempo, erano saliti a 93,76 euro di altezza. Le azioni hanno testato l’indice esponenziale di 200 giorni, che gli investitori considerano una prova della tendenza a lungo termine.

Nel frattempo, è stato anche incoraggiante il calo delle vendite di ASML non era così forte nel primo trimestre come precedentemente previsto dal fornitore del settore dei chip. Gli agenti di cambio hanno visto in Inmsmidiz che il settore sta facendo meglio di quanto temuto. Secondo l’analista di CFRA Tan Jun Zhang, le prospettive annuali confermate di ASML indicano che l’industria si sta riprendendo. L’ottima corsa dall’inizio dell’anno era salita ad Amsterdam fino al 2,90 percento dal livello più alto dall’inizio di agosto 2018, prima che iniziassero gli utili e alla fine i documenti erano leggermente in rosso.

Inoltre, la controversia sui brevetti allegata tra Apple e Qualcomm Per un po ‘di euforia: secondo i marketer, questo aumenta le possibilità che Apple possa andare più veloce con un nuovo iPhone per la rete 5G all’inizio.

Come parte dell’accordo, Apple è ora sugli smartphone di nuova generazione sui chip modem di Qualcomm, come previsto da Intel (Intel share) ripiegare su. Intel li aveva promessi fino al 2020. Quindi Apple avrebbe minacciato un ritardo rispetto alla concorrenza con i chip Qualcomm.

Anche nel settore della tecnologia generale, il fornitore svedese di apparecchiature di rete Ericsson nel primo trimestre ha beneficiato della crescente domanda per la nuova tecnologia mobile 5G. Il titolo di Ericsson ha scalato quasi il 5% a Stoccolma./la/jha/

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *