Roberto Saviano 1

Saviano: “Siamo un paese perbene con una minoranza criminale”

è intervenuto al di Milano nel corso della per chiedere le del del Consiglio , promossa dall’associazione Libertà e Giustizia: le sue parole hanno scosso la folla che lo ha acclamato con un’ovazione.

“Smettiamo di sentirci una minoranza in un paese criminale, siamo un paese perbene con una minoranza criminale” ha detto, e ha aggiunto “Vedo l’assenza di un progetto alternativo di governo, un progetto diverso che anche io sogno: troppe volte parliamo di quello che non siamo e che non vogliamo, è giunto il momento di far sentire chi siamo e cosa vogliamo”.

Di fronte al palazzetto gremito di persone ha affermato che “chiunque oggi si esponga per criticare le politiche governative, sarà travolto dalla macchina del fango, della delegittimazione e della diffamazione”.

Saviano non si è risparmiato neanche con il centrosinistra, accusandola di un di scambio per le primarie: “Negli anni della Democrazia Cristiana un corrispondeva ad un lavoro, oggi vale 50 euro, 15 per le primarie: è necessario che il ritorni ad essere uno strumento del popolo”.

Redazione YouFOCUS.TV




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *