Rapina in banca a Roma

Roma: rapina in banca con ostaggi, arrestati i rapinatori

Lunedì 10 gennaio, ore 12.20: due persone entrano in una filiale Unicredit di piazzale delle Province a Roma. Dall’aspetto sembrano comuni clienti, ma dopo poco si rivelano quali . Entrambi sono di origine rumena, di 44 e 40 anni, uno dei due appena uscito dal carcere.

L’allarme è scattato da un cliente della banca che ha visto dall’esterno cosa stava accadendo e ha chiamato il 113. In pochi attimi la sala operativi della ha fatto partire le Volanti e la che si sono precipitati sul posto.

Uno dei due rapinatori riesce ad uscire dalla banca, ma viene immediatamente bloccato e ammanettato; il secondo, rimane all’interno dove comincia a minacciare un cassiere chiedendo uno scooter per poter scappare. Dopo una trattativa di più di mezzora, gli uomini della Questura di Roma sono riusciti a convincerlo che uscendo dalla banca avrebbe trovato avuto accesso allo scooter pronto per la sua fuga.

Dopo aver superato con un braccio la porta girevole dell’istituto bancario, è stato però trattenuto dai poliziotti che lo hanno immobilizzato, disarmato e ammanettato, anche grazie all’intervento di una guardia giurata che dall’interno ha facilitato l’arresto essendo in costante comunicazione visiva con i poliziotti.

Nei confronti del rapinatore è scattata un’accusa di aggravata e sequestro di persona.

Redazione YouFOCUS.TV
Fonte: AGI




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *