Referendum sull'Acqua

Referendum sull’acqua: Governo vuole evitarlo

Dopo il parziale stop sul nucleare, il ha nelle sue intenzioni anche di interrompere il sull’acqua: si fa sempre maggiore l’ipotesi che sia una mossa politica onde evitare il quorum e far saltare quindi l’ultimo quesito referendario sul legittimo impedimento.

Il ministro dello Sviluppo Romani ha spiegato che “anche sul tema dell’acqua, di grande rilevanza, è necessario un approfondimento legislativo”.

Immediate le reazioni. Il comitato promotore “2 Sì per l’Acqua bene comune” ha fatto presente che il referendum sull’acqua ha ottenuto oltre un milione e quattrocentomila firme, una mobilitazione senza precedenti che chiede l’uscita dell’acqua dal mercato e che richiede una tutela condivisa dell’acqua quale bene comune.

I Verdi, allo stesso modo, dichiarano: “Questo è un gravissimo atto di esproprio di democrazia e di diritti che la da ai cittadini. Il Governo vuole evitare che gli Italiani si possano esprimere su questioni di vitale importanza per il Paese, e nucleare”.

Redazione YouFOCUS.TV

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *