Senato

Processo lungo: OK del Senato, 160 voti favorevoli alla fiducia

[ADSENSE 1]
Passa al , con 160 voti favorevoli e 139 voti contrari, l’ennesima , la 48esima, imposta dal governo di Silvio Berlusconi: il ddl sul ; l’ennesima , come l’opposizione l’ha definita, consente alla difesa nei processi di presentare lunghe liste di testimoni e non considerare come prova in un processo la sentenza passata in giudicato in un altro procedimento: la recidività di un imputato pare non verrà più considerata come prova.

Un’ ulteriore modifica introdotta dal Governo è relativa alla possibilità per un imputato di interrogare durante il dibattimento un testimone che renda dichiarazioni a suo carico: l’imputato potrà farlo, ma solo per mezzo del suo difensore.

E’ inoltre presente la norma per cui le norme del DDL sono applicabili retroattivamente su tutti i processi in corso, nei quali non vi sia stata ancora una sentenza di primo grado.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *