beyonce-bianca

Polemiche su Beyoncé: ha la pelle bianca

[ADSENSE 1]
Uno della pelle di Jacksoniana memoria è alla fonte della nuova polemica scatenata sulla pelle della cantante . L’artista aveva già fatto scalpore in passato, apparendo di una colorazione innaturale per il suo retaggio in un video pubblicitario per una campagna di l’Oréal, e poi ancora una volta a causa degli scatti fotografici connessi all’uscita dell’album “4”, lavoro che risale all’anno scorso, seppure la foto incriminante sia uscita solo recentemente agli onori di cronaca. Secondo i fan dell’artista, questo è un tradimento delle origini, un voltafaccia rispetto alla comunità afroamericana dalla quale Beyoncè proviene.

Nel frattempo alcuni esperti dermatologi dicono che tale pallore sia causato da una cura per lo sbiancamento della pigmentazione della pelle, simile a quella che si presumeva fosse stata fatta dal re del pop , e non da un ritocco fotografico.

Il re del pop Michael Jackson in realtà soffriva di vitiligine, una malattia che depigmenta la pelle e la fa diventare bianca (ndr. ringraziamo i lettori per la doverosa specifica su Michael Jackson).

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




7 thoughts on “Polemiche su Beyoncé: ha la pelle bianca

  1. Enrico

    Micheal Jackson non si è mai sottoposto ad un trattamento di sbiancamento della pelle: soffriva di vitiligine, una malattia che provoca la depigmantazione di zono più o meno estese della pelle. Ad un certo punto semplicemente Michael ha smesso di usare il fondotinta marrone per coprire le macchie bianche, ma ha iniziato ad utilizzare quello chiaro per coprire la sempre meno estesa parte pigmnetata dlla sua pelle. Questo è ancke il motivo per cui lo si vedeva sempre sotto un’ombrellino: senza melanina al sole ci si scotta molto facilmente.

  2. Diego Ferad Autore dell'articolo

    Altre fonti affermano che Michael Jackson si fosse sottoposto ad una cura fatta appositamente per schiarire la pelle, ma come tu dici A CAUSA della vitiligine. Anche nel referto autoptico del re del pop si parla per l’appunto delle macchie della vitiligine. Che il metodo fosse tramite trucco (fondotinta) o tramite medicine resta un fatto: è/era la sua/loro pelle, e per quanto mi riguarda ha/hanno il diritto di farne ciò che ritengono giusto.

  3. Diego Ferad Autore dell'articolo

    Caro Nicola Bertovello,

    Ti ringrazio per aver postato il link all’articolo che riguarda M.J. e la sua condizione di malato di vitiligine, e non è senza una punta di vergogna che mi trovo costretto ad ammettere la mia ignoranza in merito.

    Spero di riuscire a placare almeno in minima parte il tuo sdegno con un articolo di rettifica che, te lo prometto, verrà creato quanto prima anche grazie al tuo contributo.

    Diego Sassi

  4. Claudia Mancini

    Spettabile Redazione e Gent.le Direttore

    credo sarebbe opportuno una volta per tutte fare chiarezza nonché porre fine alle costanti, maligne e gratuite illazioni su di un uomo innocente il quale, ricordiamolo, è scomparso prematuramente il 25 giugno 2009 alla cui anima a quanto pare non è consentito riposare in pace poichè costretta a sopportare per l’ennesima volta il peso del pregiudizio e della disinformazione.
    A tal proposito mi permetto di allegarvi parte della documentazione (davvero esigua rispetto alla grande quantità di materiale facilmente reperibile) che smentisce in toto queste illazioni nella speranza che una volta presa visione della suddetta lei possa diffondere la verità. Del resto non dovrebbe consistere in questo il ruolo del giornalista?Informare sulla base di evidenze fattuali.
    Ecco quindi della documentazione sulla vitiligine,malattia di cui soffriva dagli anni‘80 ma che la stampa ha sempre ignorato perchè era più comodo inventare e diffondere leggende metropolitane sullo sbiancamento causandogli grande sofferenza.

    http://www.youtube.com/watch?v=wB3JB8ZOJto

    Vi informo infine che la patologia sopra ampiamente descritta è risultata anche da ben DUE referti autoptici del giugno 2009.
    Sarebbe davvero gradita e doverosa una smentita all’articolo
    Claudia Mancini

  5. Diego Ferad Autore dell'articolo

    Gentile Claudia Mancini,

    Come già detto all’utente Nicola Bertovello, le assicuro che sarà postato su questo blog d’informazione un articolo di rettifica riguardante le condizioni di malato di vitiligine di Michael Jackson. Non siamo professionisti dell’informazione, ma questo non ci esime dal dovere di dire le cose come stanno. Le assicuro che da sempre è questo il nostro volere, ma essendo umani, come tutti, possiamo errare. Di certo abbiamo intenzione di raddrizzare qualunque torto possa essere stato fatto involontariamente.
    Ringrazio anche Lei, inoltre, per averci permesse di raccogliere ulteriori informazioni.

    Cordialemente
    Sassi Diego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *