L'ultima lista del Regno Unito della maggior parte delle password compromesse è pessima come si potrebbe pensa

Nomi, calciatori, musicisti e personaggi di fantasia rappresentano alcune delle peggiori password dell’anno, secondo il National Cyber ​​Security Center del governo britannico.

Ma niente batte “123456” come la peggiore password di tutti.

Non è uno shock per i professionisti della sicurezza esperti. Per anni, la password di sei cifre è stata indossata la peggiore password di tutti, dato il suo ampio utilizzo. Trailing dietro la password peggiore è – sorpresa, sorpresa – “123456789”.

Il NCSC ha affermato che oltre 30 milioni di vittime utilizzano queste due password da sole, in base alla sua ultima analisi delle violazioni basata sui dati estratti da Pwned Passwords, un sito Web gestito dal ricercatore di sicurezza Troy Hunt, che esegue anche notifiche di violazione.

“Comprendiamo che la sicurezza informatica può essere scoraggiante per molte persone, ma il NCSC ha pubblicato molti consigli facilmente applicabili per renderti molto meno vulnerabile”, ha affermato il dott. Ian Levy, direttore tecnico di NCSC. “Il riutilizzo delle password è un grande rischio che può essere evitato – nessuno dovrebbe proteggere i dati sensibili con qualcosa che possa essere indovinato, come il loro nome, la squadra locale di calcio o la band preferita.”

Le password deboli sono un problema. Non solo possono essere facilmente indovinati dai bot che cercano di penetrare nel tuo account, possono essere facilmente incrinati se vengono mai rubati dalla società in una violazione dei dati. Le password deboli sono spesso le credenziali predefinite sui dispositivi Internet of Things, rendendo facile per le botnet penetrare silenziosamente nei tuoi dispositivi intelligenti e dirottarle per fini nefandi.

Cosa puoi fare a riguardo?

TechCrunch ha diverse guide di sicurezza gratuite che puoi leggere per metterti sulla giusta strada. Stabilirti con un gestore di password è il primo grande passo. I gestori di password generano e memorizzano in modo sicuro le password in modo da non doverle ricordare ognuna. Quindi, è necessario impostare l’autenticazione a due fattori, in quanto l’aggiunta di un ulteriore ostacolo sulla tua password rende ancora più difficile l’ingresso negli account degli hacker malintenzionati più determinati.

Non ci vuole molto per essere sicuro. Prendere

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *