L'OMC apre la via all'applicazione delle tariffe di ritorsione dell'UE nei confronti degli USA

GINEVRA (YF) – L’Unione europea sta pianificando tariffe di ritorsione contro gli Stati Uniti per sussidi illegali al produttore di aeromobili Boeing (azioni Boeing) un passo avanti. Giovedì la commissione per la composizione delle controversie dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) a Ginevra ha adottato formalmente il giudizio finale in questo caso a fine marzo, ha detto un portavoce. Ciò apre la strada all’UE per cercare rappresaglie attraverso un mediatore dell’OMC. Il mediatore determina l’altezza.

Un caso simile è stato portato dagli Stati Uniti contro l’UE. Ciò comporta sovvenzioni illegali per il concorrente europeo di Boeing Airbus , Il verdetto di ultima istanza è arrivato l’anno scorso. Gli Stati Uniti vogliono imporre una tariffa di ritorsione di $ 11 miliardi ($ 9,8 miliardi di dollari) all’anno – così alto è il danno causato dalle sovvenzioni dell’UE. Il governo degli Stati Uniti ha appena pubblicato un elenco di beni che sarebbero interessati dalle tariffe. Oltre ai prodotti aerospaziali, include anche molti altri beni, come formaggi, olio d’oliva, arance, vino, frutti di mare o abbigliamento.

La Commissione europea ha criticato aspramente i piani statunitensi. La stima della quantità di danno è esagerata. Confida che anche l’arbitro dell’OMC la consideri in questo modo. Quando arriva la sua decisione, è finora completamente aperta./oe/DP/jha

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *