Libia in fiamme

Libia. Corpi carbonizzati (VIDEO SHOCK): soldati disertori o manifestanti innocenti?

Questo video mostra immagini cruente che sconsigliamo di visionare ad un pubblico impressionabile. In questo video si vedono chiaramente immagini di cadaveri cabonizzati avvolti in diversi teloni. Il titolo del filmato originale (“Soldiers burned for allegedly refusing to shoot protesters“), fa presupporre che questi corpi fossero quelli di alcuni militari dell’ che hanno disertato gli ordini e si sono rifiutati di sparare sulla folla: sono stati arsi vivi, molto probabilmente, dai commilitoni.

A fronte di un avvenimento di siffatta crudeltà, qualora l’ipotesi sia verificata, è necessario l’obbligo di intervento immediato da parte dell’ONU e dell’Unione Europea contro il regime libico di , per “evidenti” crimini contro l’umanità.

Aggiornamento del 23/02/2011

Come dichiarato da Germano Milite del sito JulieNews, a seguito di un’attenta analisi del parlato con un arabo madrelingua, pare che i corpi non siano di , ma di due donne e tre bambini, probabilmente uccisi da soldati fedeli al rais e poi bruciati. Ciò non toglie nulla alla scelleratezza delle azioni portate avanti dal regime libico.

Redazione YouFOCUS.TV




One thought on “Libia. Corpi carbonizzati (VIDEO SHOCK): soldati disertori o manifestanti innocenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *