La Cina arresta formalmente due canadesi con accuse di segreti di stato

PECHINO (Reuters) – Le autorità cinesi hanno formalmente arrestato i segreti di stato accusati di due canadesi detenuti lo scorso anno, ha detto oggi il governo, in quella che probabilmente aumenterà ulteriormente la tensione tra Ottawa e Pechino.

FOTO FOTO: Le persone tengono cartelloni per chiedere alla Cina di rilasciare i detenuti canadesi Michael Spavor e Michael Kovrig al di fuori di un’audizione presso il Chief Financial Officer di Huawei Technologies Meng Wanzhou presso la Corte Suprema BC a Vancouver, British Columbia, Canada, 6 marzo 2019. REUTERS / Lindsey Wasson

L’uomo d’affari Michael Spavor, che ha lavorato con la Corea del Nord, e l’ex diplomatico Michael Kovrig sono stati raccolti separatamente a dicembre, poco dopo che il Canada ha arrestato il responsabile finanziario di Huawei Technologies Co Ltd, Meng Wanzhou, che deve affrontare l’estradizione negli Stati Uniti.

La Cina ha ripetutamente chiesto la liberazione di Meng e ha reagito con rabbia ai procedimenti di estradizione contro di lei in un tribunale canadese.

“Secondo l’approvazione dei pubblici ministeri cinesi, Michael Kovrig, a causa di sospetti di reati di raccolta di segreti di stato e intelligence per stranieri (forze), e Michael Spavor, per essere sospettato di crimini di furto e di fornire illegalmente segreti di stato a forze straniere , negli ultimi giorni sono stati approvati per l’arresto secondo la legge “, ha detto il portavoce del ministero degli esteri Lu Kang a un briefing quotidiano.

Le misure erano conformi alla legge, ha detto Lu, e Pechino spera che il Canada “non faccia commenti irresponsabili” sulle forze dell’ordine e sui procedimenti giudiziari in Cina.

L’ambasciata canadese a Pechino ha fatto delle domande ad Ottawa.

Ai diplomatici canadesi è stato permesso di visitare i due uomini in detenzione.

A marzo, la Cina ha accusato i due di coinvolgimento nel rubare segreti di stato.

La Cina ha affermato che garantisce pienamente i diritti legittimi di entrambi gli uomini. Kovrig detiene anche la cittadinanza ungherese.

Kovrig lavora per l’organizzazione non governativa International Crisis Group (ICG) che si concentra sulla risoluzione dei conflitti.

Con il loro arresto formale, potrebbero presto affrontare un processo, anche se non è chiaro quando ciò sia possibile.

Mentre il Canada dice che la Cina non ha stabilito alcun collegamento specifico tra le detenzioni dei due uomini e l’arresto di Meng, esperti ed ex diplomatici dicono che non hanno dubbi che sta usando i loro casi per fare pressioni sul Canada.

Meng, 47 anni, è la figlia del fondatore del miliardario Huawei Technologies Co Ltd, Ren Zhengfei.

È stata arrestata all’aeroporto di Vancouver a dicembre per un mandato degli Stati Uniti e sta combattendo l’estradizione con l’accusa di aver cospirato per frodare le banche globali sul rapporto di Huawei con una società operante in Iran.

Meng è stato rilasciato dalla prigione a dicembre con una cauzione di $ 10 milioni ($ 7,5 milioni) e deve indossare un braccialetto elettronico alla caviglia e pagare per le guardie di sicurezza. Ha vissuto in una casa di Vancouver che è stata valutata 5 milioni di dollari nel 2018.

Sia lei che la compagnia hanno negato le accuse degli Stati Uniti.

Segnalazione di Michael Martina; Scrittura di Ben Blanchard; Montaggio di Darren Schuettler, Robert Birsel

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *