FoxConn

iPhone e iPad, alla FoxConn un milione di robot sostituiranno gli operai

[ADSENSE 1]
Un milione di entro tre anni: è questo il piano della International Holdings, la più grande multinazionale taiwanese dell’elettronica che costruisce in Cina dispositivi per e , parti della Playstation 3 e componentistica presente nella maggior parte degli oggetti elettronici di cui oggi disponiamo.

Terry Gou, fondatore e amministratore delegato della compagnia, ha annunciato di voler aumentare il numero di robot operativi dagli attuali diecimila a circa trecentomila unità entro il prossimo anno, con l’obiettivo di raggiungere il milione entro il 2014. Tali robot andranno ovviamente a sostituire i dell’azienda, creando una crisi di disoccupazione non indifferente in Cina.

La “molto discutibile” motivazione nascerebbe dalla necessità della risoluzione della serie di avvenuti nell’anno precedente fra i dipendenti della FoxConn: quattordici sono le persone che tra gennaio e febbraio del 2010 si tolsero la vita per le dure condizioni di lavoro e per le presunte discriminazioni fra impiegati cinesi e di Taiwan. A seguito di tali eventi, la FoxConn fece firmare ai dipendenti un modulo con il quale si impegnavano a non suicidarsi.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *