Angelino Alfano e Silvio Berlusconi

Intercettazioni, la paura del PDL: legge bavaglio entro l’estate

[ADSENSE 1]
Il PDL ha paura delle della , ma non di quelle agli atti, ma di quelle da cui potrebbero scaturire nuove indagini, vedasi, ad esempio il caso Masi-Bisignani, o i rapporti con le alte sfere della politica. E cercano di correre3 ai ripari rimettendo in campo il DDL sulle intercettazioni, la “”.

L’intento formale è fermare le pubblicazioni sui giornali delle intercettazioni quando queste siano “irrilevanti” dal punto di vista penale.

Il Guardasigilli e attuale coordinatore del PDL, , esclude l’ipotesi di un decreto legge: “Noi abbiamo scritto un percorso tre anni fa, e non intendiamo fare un decreto legge nè orientarci in una direzione diversa”.

Ma dal Ministro degli Esteri Franco Frattini, arriva la spinta sull’acceleratore: “Faremo la legge entro l’estate”. Da fonti TMNews si comprende che Frattini auspica ad un accordo bipartisan sulle intercettazioni. Forse perchè è convinto via siano elementi non ancora scaturiti dalla P4 che potrebbero mettere in difficoltà, anche il centro-sinistra.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *