Il ricco commerciante di Bitcoin rischia la pena di morte per la costruzione di una casa sul ma

Qui.
Ottieni analisi esclusive e idee di investimento per attività future su Hacked.com. Unisciti alla community oggi e ricevi fino a $ 400 di sconto usando il codice: “CCN + Hacked”. Iscriviti qui.

CCN: I funzionari thailandesi sono davvero arrabbiati con un uomo di nome Chad Elwartowski, che si dice sia stato un ricco commerciante di Bitcoin, per aver deciso di costruire una piattaforma fuori dalla costa di Phuket.

Costruire il proprio paese in mare può costare la vita in Tailandia

È stata presentata una denuncia formale, la cui violazione è la violazione del codice penale thailandese, sezione 119. Questa sezione della legge thailandese recita:

“Chiunque compia un atto con l’intento di far discendere il Paese o parte di esso sotto la sovranità di qualsiasi Stato straniero o di deteriorare l’indipendenza dello Stato, sarà punito con la morte o con la reclusione a vita”.

Le autorità credono che costruendo un “seastead” o una fattoria sul mare, Elwartowski e sua moglie, Supranee Thepdet, stiano tentando di creare uno stato indipendente e minacciano la sovranità della Thailandia.

Un ricco commerciante di Bitcoin ora rischia la pena di morte dopo aver tentato di costruire una rada in Thailandia. | Fonte: Shutterstock

L’accusa è pericolosa e un funzionario della polizia ha detto al Bangkok Post che la struttura sarebbe stata demolita in breve tempo. Inoltre, la società che ha costruito la struttura è ora oggetto di indagine.

I funzionari sostengono che la struttura è una barriera per le navi petrolifere legate a Phuket. Sembra ovvio, dato il reporting e la gestione della situazione, che Elwartowski non si sia sforzato di ottenere il permesso di costruire la piattaforma.

La coppia ha affermato di essere oltre i limiti dell’autorità thailandese, ma le autorità marittime thailandesi chiedono di dissentire. Se vengono addebitate delle accuse, saranno probabilmente arrestate entrambe e la struttura verrà demolita. Il rapporto indica che questo è probabile.

Intersezione di Crypto e Seasteading

Il Bangkok Post riporta anche che i commercianti di criptovaluta stanno conducendo l’accusa per “stabilire micronazioni”, sfruttando una scappatoia nel diritto internazionale.

Una delle più antiche micronazioni, la Sealand, ha a lungo avuto un interesse per Bitcoin.

Un gruppo di seastrade chiamato Blueseed ha ricevuto un investimento di $ 100.000 da un gruppo di investimento di Bitcoin Angel non molto tempo fa.

Un gruppo chiamato Seasteading Institute crede che seasteading – homesteading in mare – sia il modo migliore per permettere ai “pionieri” di “testare nuove forme di governo” pacificamente. “Molte delle idee prese dai seasteaders – sovranità del governo, indipendenza – sono anche profondamente tenuto conto delle convinzioni all’interno della comunità di criptovaluta. Non sorprende che ci saranno delle sovrapposizioni nelle persone con entrambi gli interessi.

L’Istituto Seasteading è ancora in procinto di istituire la prima zona libera per lo sviluppo di una micronazione al di fuori della Polinesia francese.

In particolare, alcune delle idee per seasteading sono nate con il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, la cui Sea Org ha trascorso la maggior parte del tempo girando per il mondo in mare. Oggi, la maggior parte delle sue operazioni sono a terra.

Resta da vedere se la Thailandia eseguirà o addirittura imprigionerà realmente Elwartowski. Sembrerebbe che lui e sua moglie abbiano del tempo per tentare di fuggire.

Circa l’autore

PH Madore

PH Madore ha scritto per CCN dal 2014 ed è attualmente responsabile di Crypto. Si prega di inviare suggerimenti di ultime notizie o richieste di investigazione a [email protected] Il suo sito web è http://phm.link

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *