Il presidente Ex-Nissan Ghosn ha incriminato l'accusa di violazione aggravata della fiducia

FOTO FOTO: L’ex presidente di Nissan Motor Carlos Ghosn siede all’interno di un’auto mentre lascia l’ufficio del suo avvocato dopo essere stato rilasciato su cauzione dalla Tokyo Detention House, a Tokyo, in Giappone, il 6 marzo 2019. REUTERS / Issei Kato

TOKYO (Reuters) – I procuratori giapponesi hanno accusato lunedì l’ex presidente della Nissan Motor Co Carlos Ghosn di denunciare una violazione aggravata della fiducia, ha detto un tribunale di Tokyo, portando una quarta accusa contro di lui nel giorno in cui il suo periodo di detenzione sarebbe scaduto.

L’accusa, che assicura Ghosn rimarrà in custodia in attesa di un altro probabile tentativo di cauzione da parte dei suoi avvocati, arriva dopo che le autorità lo hanno arrestato all’inizio di questo mese per una quarta volta con l’accusa di essersi arricchito per un totale di $ 5 milioni a spese di Nissan.

Ghosn, che era stato rilasciato su una cauzione di 9 milioni di dollari lo scorso mese dopo aver trascorso 108 giorni in carcere, ha negato tutte le accuse contro di lui. La sua squadra di difesa ha lanciato una battaglia pubblica contro i pubblici ministeri, definendo l’ultimo arresto “illegale” nei documenti visti da Reuters.

All’inizio della giornata, Nissan ha dichiarato di aver presentato una denuncia penale dopo aver determinato i pagamenti effettuati dalla casa automobilistica a una società di vendita di veicoli all’estero attraverso una filiale diretta da Ghosn per il suo arricchimento personale.

Un portavoce della compagnia ha affermato di ritenere che sia stata danneggiata dalla cattiva condotta di Ghosn.

“Tale comportamento scorretto è completamente inaccettabile, e Nissan richiede sanzioni rigorosamente severe”, ha detto il produttore automobilistico in una nota.

I pubblici ministeri hanno dovuto incriminare o rilasciare Ghosn entro lunedì secondo i termini della sua detenzione.

Ghosn deve già affrontare altre tre accuse, relative a presunte sottovalutazioni del suo reddito e per il presunto trasferimento di perdite di investimento personali a Nissan.

Ha negato tutte le accuse contro di lui.

Segnalazione di Chris Gallagher, Naomi Tajitsu e Tim Kelly; Montaggio di Muralikumar Anantharaman

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *