Il partito laburista d'opposizione smentisce i rapporti del giornale I colloqui sulla Brexit britannica sono in fase di stallo

L’opposizione britannica leader del Partito Laburista Jeremy Corbyn lascia la sua casa, come continua l’incertezza della Brexit, a Londra, in Gran Bretagna, 8 aprile 2019. REUTERS / Simon Dawson

LONDRA (Reuters) – Il partito laburista dell’opposizione britannica ha smentito oggi un rapporto del quotidiano Guardian secondo cui Brexit parla con il primo ministro che il governo di Theresa May si è bloccato.

Il giornale aveva detto che i colloqui si erano fermati a causa di un desiderio conservatore per la deregolamentazione post-Brexit, compreso il perseguimento di un accordo commerciale statunitense.

“Deve esserci accesso ai mercati europei e soprattutto deve esserci una relazione dinamica per proteggere le condizioni ei diritti che abbiamo per i diritti dell’ambiente e dei consumatori sul posto di lavoro”, ha detto Corbyn secondo il Guardian.

“Abbiamo messo questi casi in maniera molto forte al governo e non c’è ancora un accordo”, ha aggiunto.

Un portavoce laburista ha affermato che è sbagliato affermare che i colloqui siano stati bloccati e che siano stati pianificati ulteriori incontri per questa settimana e il prossimo.

Segnalazione di Guy Faulconbridge e Michael Holden; montaggio di Stephen Addison

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/black-and-white-working-old-human-68812/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *