Il fornitore automobilistico Hella sfida la debolezza del mercato – previsioni confermat

LIPPSTADT (YF) – Il fornitore automobilistico Hella può mantenere la sua posizione in stasi dell’industria e conferma le sue previsioni. Nel terzo trimestre fiscale (fine febbraio), lo specialista della luce e dell’elettronica ha aumentato le sue vendite del 4%, aggiustato per effetti valutari e vendite e vendite, come l’MDax L’azienda ha annunciato giovedì a Lippstadt.

La divisione auto forniture è cresciuta del 6,4 per cento, anche leggermente più veloce di un anno fa. “Il vento contrario del mercato ha continuato ad aumentare per noi nel terzo trimestre, come previsto, ma siamo ancora in linea generale”, ha dichiarato il CEO di Hella Rolf Breidenbach. La maggior parte degli altri fornitori automobilistici soffre maggiormente della debolezza del settore in Europa e in Cina e ha dovuto ridurre le previsioni negli ultimi trimestri.

Complessivamente, le vendite del Gruppo sono diminuite di oltre il 3% a 1,62 miliardi di euro, principalmente a causa della vendita delle attività all’ingrosso. Ma era ancora più di quanto gli analisti avessero precedentemente stimato. I guadagni prima di interessi e tasse, corretti per gli effetti speciali, sono aumentati del 6 percento a 115 milioni di euro, anch’essi leggermente migliori della media degli esperti. Nel complesso, i profitti sono diminuiti del 15% a 66 milioni di euro a causa di imposte notevolmente più elevate. / Uomini / jha /

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *