Il CEO di Airtable, la startup da miliardi di dollari, spiega perché i suoi fondatori hanno deciso una cultura aziendale prima ancora che avessero un prodotto

  • Howie Liu e i suoi cofondatori di Airtable hanno intenzionalmente intrapreso un percorso diverso per avviare la società rispetto a molti altri imprenditori, ha affermato.
  • Hanno iniziato cercando di stabilire i valori e i principi dell’azienda che volevano costruire, piuttosto che creare un prodotto o sviluppare un business plan.
  • Hanno pensato che concentrarsi sui valori avrebbe contribuito a creare un business sostenibile e fornire loro una guida a lungo termine, ha affermato.
  • L’azienda è ora una delle startup più calde e ha raccolto $ 160 milioni in venture capital l’anno scorso, l’ultima volta con una valutazione di $ 1,1 miliardi.
  • Visita BusinessInsider.com per altre storie.

Molte start-up nascono da un’idea per un nuovo prodotto o da un’idea di una potenziale opportunità di business.

Ma non Airtable.

Prima che i suoi fondatori comprendessero il servizio che offriva o come avrebbe fatto i soldi, hanno discusso i principi che avrebbero guidato l’azienda che stavano creando, come ha detto a Business Insider l’amministratore delegato Howie Liu in una recente intervista. Lui ei suoi co-fondatori credevano che la cultura ei valori di un’azienda fossero più importanti per il successo a lungo termine rispetto al suo prodotto o modello di business iniziale. In effetti, ritenevano che quei valori potessero aiutare a guidare lo sviluppo del suo modello di business e dei suoi prodotti.

“Siamo stati molto … intenzionali il primo giorno in termini di parlare attraverso quello che sarà il principio guida fissato per la nostra azienda per molti anni lungo la strada”, ha detto Liu.

Airtable offre qualcosa che, a prima vista, assomiglia molto ad un semplice foglio di calcolo. Quindi potresti pensare che Liu e i suoi cofondatori si stessero concentrando sul ribaltamento del mercato per Excel o Fogli Google.

Ma in realtà avevano ambizioni molto più ampie, disse Liu. E quegli obiettivi erano quelli di cui avevano parlato fin dall’inizio, anche prima che lanciassero il loro servizio. Volevano concentrarsi sull’interruzione del metodo tradizionale di scrittura del software e renderlo più accessibile alle persone comuni, ha affermato.

“Allo stesso modo in cui Apple ha democratizzato il personal computing, abbiamo voluto democratizzare l’atto di creazione del software”, ha detto Liu in una email di follow-up.

La scommessa sui valori sembra dare i suoi frutti

La scommessa che Liu e cofondatori hanno messo a fuoco sui valori sembra dare i loro frutti. Airtable è una delle startup di software enterprise più alla moda in circolazione. Ha raccolto $ 160 milioni in venture capital l’anno scorso – l’ultima volta con una valutazione di $ 1,1 miliardi, e ha circa 80.000 clienti, inclusa la metà di Fortune 1.000. Sta generando entrate e flussi di cassa sufficienti ora che Liu afferma di poter continuare a gestire la propria attività senza ulteriori finanziamenti esterni.

Leggi questo: l’amministratore delegato di Hot startup Airtable dice che i dati finanziari dell’azienda sono abbastanza forti da renderli pubblici, anche se non vuole

La decisione di Liu e dei suoi partner di concentrarsi inizialmente sui valori è il risultato di anni di conversazioni con i suoi cofondatori e dalle loro esperienze collettive nel settore tecnologico. I tre si sono conosciuti al college al Duke, dove si sono uniti durante il brainstorming delle idee di avvio.

Dopo il college, Liu ha fondato una startup che è stata infine acquisita da Salesforce. Andrew Ofstad, co-fondatore e responsabile dei prodotti di Airtable, ha lavorato per la gigantesca società di consulenza Accenture, aiutando i clienti a sviluppare prodotti prima di entrare a far parte del team di prodotto di Google. L’altro cofondatore di Liu, Emmett Nicholas, chief technology officer di Airtable, ha lavorato come ingegnere presso Stack Overflow, il popolare sito di domande e risposte per sviluppatori.

Attraverso le loro varie esperienze nel settore tecnologico, tre hanno continuato a parlare di idee di startup, sia sui prodotti che sui tipi di aziende che volevano costruire. Mentre hanno lanciato ufficialmente il prodotto di Airtable nel 2015, le discussioni che hanno portato alla società sono iniziate più di due anni prima, ha detto Liu.

“Nel caso di Airtable, [il lancio del prodotto] era molto organico”, ha affermato. L’idea per l’azienda, ha proseguito, “si è sviluppata lentamente nel corso degli anni”.

Airtable è sempre più simile alla visione dei suoi fondatori

Mentre il servizio di Airtable si è evoluto, la sua visione dei fondatori è diventata più evidente. Il suo servizio si è evoluto in una sorta di programma di database avanzato che consente agli utenti di inserire non solo testo e numeri, ma anche oggetti digitali che vanno dalle foto ai documenti.

E i clienti possono ora utilizzare il suo servizio per creare applicazioni su misura. Gli studios di Hollywood la stanno usando per gestire il processo di post-produzione con i loro film, i principali festival lo stanno usando per rintracciare gli oggetti smarriti e le persone lo stanno usando per pianificare i loro matrimoni.

Concentrarsi su valori e principi prima che i prodotti e i modelli di business possano sembrare un po ‘strani, quasi come mettere il carro davanti ai buoi, ha riconosciuto Liu. Ma lui e il suo team volevano evitare gli errori commessi da altri imprenditori, ha affermato.

I fondatori che iniziano con un prodotto spesso finiscono con qualcosa che diventa un affare fortuito, qualcosa che è più una caratteristica che il fondamento di una vera società. Iniziando con i principi guida, Liu ei suoi fondatori hanno pensato che avrebbero potuto concentrarsi invece sulla creazione di un business sostenibile e influente.

“In un certo senso, è un po ‘forzato parlare di [valori e principi] prima che tu abbia effettivamente qualcosa – tipo, non hai ancora raggiunto il mercato di base del prodotto, hai zero dipendenti, non hai niente “, Ha detto Liu nell’intervista. “Ma allo stesso tempo … è quasi particolarmente importante parlarne allora, perché altrimenti una volta che ti muovi e vai nel vivo delle cose, se non hai quel chiaro insieme di valori … diventa davvero difficile per adeguarlo. ”

Nel caso di Airtable, i valori iniziali dell’azienda hanno aiutato a guidare Liu e il suo team da allora, aiutandoli a concentrarsi sulla loro visione a lungo termine.

“Sapevamo fin dal primo giorno che dovevamo valutare l’eccellenza rispetto alla convenienza, l’artigianato per convenienza”, ha affermato. “Non stavamo semplicemente replicando i prodotti esistenti”, ha continuato, “ma creando qualcosa di nuovo e veramente originale, che ci ha richiesto di valutare il pensiero immaginativo aperto”.

Hai un consiglio su una startup o un’altra azienda tecnologica? Contatta questo reporter via e-mail all’indirizzo twolverton@businessinsider.com, invia un messaggio su Twitter @troywolv o invia un messaggio sicuro tramite Signal al numero 415.515.5594. È inoltre possibile contattare Business Insider in modo sicuro tramite SecureDrop.

  • Maggiori informazioni su Airtable e altre startup:
  • PRESENTAZIONE: le 10 persone stanno trasformando il modo in cui il mondo interagisce con la tecnologia
  • Ecco come Airtable ha raccolto $ 160 milioni lo scorso anno – e ottenuto una valutazione di circa $ 1 miliardo – senza un pitch deck
  • Kong sta capitalizzando su una delle grandi tendenze del software. Ecco il pitch deck utilizzato per raccogliere $ 43 milioni per costruire il suo servizio.
  • Parker Conrad pensa di poter battere Zenefits, la compagnia da lui fondata, e ha appena ricevuto 45 milioni di dollari per provarlo

Questa è una storia di soli iscritti. Per leggere l’articolo completo, fai clic qui per richiedere il tuo accordo e ottenere l’accesso a tutti i contenuti esclusivi di Business Insider PRIME.

Altro: Airtable Howie Liu Venture Capital Startups

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/group-hand-fist-bump-1068523/)

Sofia Bianchi

Sofia Bianchi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *