Il capo della pubblicità di Google dice che non sacrificherà la privacy per incrementare il suo business degli annunci in rallentamento

                             Il responsabile dei prodotti pubblicitari e commerciali di Google lo scorso ottobre si trova in una situazione difficile. li>

  • In un momento in cui le preoccupazioni dei consumatori sulla privacy sono apparentemente al massimo storico, il business degli annunci monetari di Google sta mostrando segni di lentezza. li>
  • Questa settimana al Google Marketing Live – l’evento annuale della società per i partner pubblicitari – Raghavan e il suo team hanno presentato diversi nuovi prodotti pubblicitari e commerciali che cercano di trovare un equilibrio tra l’utilità per gli inserzionisti e il rispetto del consumatore privacy. li>
  • “Non penso che nessuno dei miei colleghi, o Sundar [Pichai], o penso a quante introiti deducono”, ha detto Raghavan riguardo al re-tooling della sua squadra in merito ai prodotti incentrati sulla privacy. “Pensiamo a come questo ci sta preparando per il successo a lungo termine.” li>
  • Visita la home page di Business Insider per ulteriori notizie. li> ul>

    Quando Prabhakar Raghavan stava insegnando alla Stanford University circa 20 anni fa, è stato reclutato da due studenti universitari – Larry Page e Sergey Brin – per aiutare a gestire la loro azienda di motori di ricerca. Ha rifiutato l’offerta. La risposta di Raghavan ai giovani fondatori: “Non farai mai soldi”. p>

    Oggigiorno, Raghavan è responsabile di come Google, che vale 700 miliardi di dollari, fa quasi tutto il suo denaro: pubblicità. p>

    Ma Raghavan, che è passato al nuovo ruolo di capo annunci lo scorso ottobre dopo aver guidato Google Apps per la società, si trova in una situazione difficile. In un momento in cui le preoccupazioni dei consumatori in materia di privacy sono apparentemente al massimo storico, il business degli annunci di monetizzazione monetaria di Google mostra segni di lentezza. Nel sondaggio sugli utili dell’ultimo trimestre, Google ha annunciato entrate pubblicitarie più lente del previsto, segnalando preoccupazioni a Wall Street e affondando le sue azioni di oltre il 7% nel commercio after-hours. p>

    Per incrementare il business in un clima post-Cambridge Analytica, Raghavan sa che non può semplicemente fornire agli inserzionisti un maggiore accesso alle informazioni degli utenti. Invece, ha bisogno di trovare il giusto equilibrio tra le richieste degli inserzionisti e la privacy degli utenti. p>

    Questa settimana a Google Marketing Live – l’evento annuale della società per i partner pubblicitari – Raghavan e il suo team hanno presentato diversi nuovi prodotti pubblicitari e commerciali per aiutare Google a potenziare la propria attività con gli inserzionisti e a portare a casa il messaggio che è rispettoso della privacy. p>

    “Per rimanere il leader nel nostro spazio, dovremo essere il leader nella fiducia degli utenti”, ha detto Raghavan in occasione di un evento stampa di questa settimana. “È super critico.” p>

    Alcuni giorni dopo l’evento, è emerso che una funzione di Google registra un registro degli acquisti degli utenti in base alle ricevute via email. Google ha detto che le informazioni aiutano a creare funzionalità personalizzate, come chiedere all’Assistente di Google quando un pacchetto verrà consegnato e non viene utilizzato per pubblicare annunci. Tuttavia, la notizia che Google teneva un registro degli acquisti degli utenti ha colto di sorpresa molte persone e ha sottolineato le sfide che affrontano Raghavan e la società nel tentativo di guadagnare la fiducia dei consumatori. p>

    Altri annunci in più luoghi strong> h2>

    Il mantra della privacy-first può essere facilmente perso nella raffica di Google di lanci e aggiornamenti all’evento Marketing Live di questa settimana. p>

    Per la prima volta, Google ora consentirà annunci su Discover – il feed social che si trova in primo piano nelle app di Google e nella home page del suo sito web mobile. Lo scorso settembre, Google ha dichiarato che Discover aveva 800 milioni di persone che utilizzavano il prodotto ogni mese. Inoltre, questa settimana Google ha annunciato che renderà più semplice per le aziende la pubblicazione di singole campagne pubblicitarie su YouTube, Discover e la scheda “promozioni” in Gmail. p>

    Ulteriori informazioni: strong>Google ha appena srotolato la sua più grande mossa ancora per rubare i budget degli annunci da Facebook e Pinterest, e dice che i suoi nuovi annunci possono raggiungere fino a 1 miliardo di bulbi oculari al mese em> p>

    Raghavan sostiene che più annunci non sono necessariamente una violazione della privacy degli utenti. La maggior parte delle informazioni che Google conosce sui propri utenti viene utilizzata per creare una migliore “esperienza del consumatore” piuttosto che per la creazione di annunci personalizzati, afferma. p>

    “La ricchezza dei dati è davvero utilizzata per personalizzare le esperienze dei consumatori molto più della piccola frazione utilizzata per la pubblicità”, ha detto Raghavan. “Ma questo è il tipo di cosa che è molto difficile da articolare, la gente non lo capisce davvero”. p>

    Forse, l’articolazione è difficile perché per Google, la linea tra i suoi prodotti pubblicitari e le “esperienze dei consumatori” è offuscata. p>

    Come parte dei suoi annunci questa settimana, il colosso della tecnologia ha anche segnalato una grande spinta nel retail online, consentendo agli utenti non solo di effettuare acquisti dalla piattaforma di Google Shopping, ma anche direttamente dagli annunci pubblicati su Ricerca, Immagini e persino su YouTube. Fai clic su un annuncio, controlla su Google. p>

    E, come mostra il registro appena scoperto della cronologia degli acquisti degli utenti di Google, non è sempre chiaro quante informazioni personali vengono raccolte e organizzate da Google e perché. p>

    Costruire per il futuro strong> h2>

    Raghavan non è estraneo agli effetti duraturi della violazione fiducia degli utenti. Mentre era sotto il suo controllo, Google stava controllando le caselle di posta Gmail per ottenere informazioni che potrebbero poi essere utilizzate per pubblicare annunci più personalizzati. Google ha ripristinato la sua pratica nel 2017 tra le pressioni dei critici e delle imprese in materia di privacy, ma, come ci ha detto Raghavan, le preoccupazioni persistono ancora oggi. p>

    “Anche gli amici ben informati vengono da me e dicono: ‘Quando hai intenzione di interrompere la scansione del mio Drive per la pubblicità,’ ‘ha detto. p>

    Quando è stato chiesto se l’attenzione alla privacy è stata la ragione dei recenti rallentamenti delle entrate, il capo degli annunci ha contemplato la sua risposta. p>

    Raghavan ha riconosciuto le richieste che ha posto al suo staff. Ad esempio, per conformarsi ai recenti regolamenti dell’Unione Europea in materia di protezione dei dati, noti come GDPR, Raghavan ha affermato che ci sono voluti “diverse centinaia di anni di ingegneria”. p>

    Ma alla fine, Raghavan ha detto che la prima mentalità sulla privacy ha spinto la sua squadra a innovare e inventare una nuova generazione di prodotti pubblicitari, costruita per il panorama di oggi. In passato, il capo annunci ha detto che la società potrebbe aver gettato “più dati” nella creazione di offerte più sofisticate, come conoscere l’intento di un acquirente. Ma ora molte di queste inferenze sono rese possibili da un numero maggiore di computer. “Fare di più con meno dati” è una frase che piace a Raghavan. p>

    “Penso che sia una buona cosa per noi. Stabilisce un buon tono per l’industria”, ha detto Raghavan riguardo al re-tooling del suo team in merito ai prodotti incentrati sulla privacy. “Non penso che nessuno dei miei colleghi, o Sundar [Pichai], o penso a quanto ricavino quella detrazione. Pensiamo a come questo ci sta preparando per il successo nel lungo periodo.” P> div> div>                                                                                            

    Questa è una storia di soli iscritti. Per leggere l’articolo completo, fai clic qui per richiedere il tuo accordo e ottenere l’accesso a tutti i contenuti esclusivi di Business Insider PRIME. P>                                                                                                                                                                                                                                                     

    Ottieni l’ultimo prezzo azionario di Google qui. p> section> section>

    section>

    section> section>Più: span>             Google             Alfabeto             Prabhakar Raghavan             Google Marketing Live                        section> section>     Section> section> article> div>                     section> section>

    Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https: // morguefile .com /) p> i>

  • Sofia Bianchi

    Sofia Bianchi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *