I primi risultati hanno portato Widodo a un passo avanti nelle elezioni indonesian

GIACARTA (Reuters) – I primi risultati delle elezioni indonesiane di mercoledì hanno mostrato che il presidente Joko Widodo ha un vantaggio confortevole, in linea con i sondaggi d’opinione che avevano previsto che il riformista di basso profilo si dirigesse verso un secondo mandato di cinque anni.

I dati dei sondaggisti privati ​​basati su un parziale conteggio dei campioni dei seggi elettorali hanno dimostrato che Widodo stava vincendo più della metà dei voti e il suo sfidante, l’ex generale Prabowo Subianto, era più di 10 punti percentuali dietro di lui.

Uno dei sondaggisti, il CSIS di Giacarta, ha mostrato Widodo con il 56,7% e Prabowo al 43,3%, dopo aver contato poco più della metà dei voti.

“Non rivendichiamo ancora nulla”, ha detto a Reuters il direttore esecutivo CSIS Philips Vermonte. “I dati probabilmente si stabilizzeranno al 90 percento. Il nostro staff sta convalidando i dati. ”

Il portavoce della campagna di Prabowo, Dahnil Anzar Simanjuntak, ha affermato che i numeri basati sul 50% dei voti non sono sufficienti.

“Aspetteremo” disse.

Le elezioni di un giorno per i seggi della presidenza e della legislatura hanno seguito una campagna attraverso il vasto arcipelago equatoriale dominato da problemi economici ma anche segnato dalla crescente influenza dell’Islam conservatore.

Il voto di otto ore in un paese che si estende per più di 5.000 km (3.000 miglia) dalle punte occidentali a quelle orientali era un’impresa erculea e una testimonianza della capacità di recupero della democrazia due decenni dopo la sconfitta dell’autoritarismo.

Widodo, un uomo d’affari di mobili che è entrato in politica 14 anni fa come sindaco di una piccola città, ha sconfitto con decisione Prabowo nelle ultime elezioni, nel 2014.

Un alto funzionario del governo vicino al presidente ha detto prima delle elezioni che una vittoria per Widodo con il 52-55 per cento dei voti sarebbe un “punto debole” e un mandato sufficiente per portare avanti e persino accelerare le riforme.

Il vincitore potrebbe essere conosciuto entro la fine di mercoledì, anche se i risultati ufficiali non arriveranno fino a maggio. Eventuali controversie possono essere portate alla Corte Costituzionale dove un panel di nove giudici avrà 14 giorni per decidere su di loro.

Il candidato presidenziale indonesiano Prabowo Subianto mostra il suo dito macchiato di inchiostro dopo aver espresso il suo voto a un seggio elettorale durante le elezioni a Bogor, West Java, Indonesia, 17 aprile 2019. REUTERS / Willy Kurniawan

PREOCCUPAZIONI DI FRODE

Più di 10.000 volontari hanno inviato i risultati di crowdfunding ai seggi elettorali in un tentativo in tempo reale di ostacolare i tentativi di frode.

Tuttavia, anche prima dell’elezione, l’opposizione ha accusato irregolarità nella lista degli elettori secondo le quali avrebbe potuto influenzare milioni di persone e promesso azioni legali o di “potere del popolo” se le sue preoccupazioni fossero state ignorate.

Widodo ha promosso la sua campagna sulla deregolamentazione e il miglioramento delle infrastrutture, definendo il suo primo mandato un passo per affrontare la disuguaglianza e la povertà nella più grande economia del sud-est asiatico.

Le questioni del pane e burro erano in prima linea nelle menti di molti elettori.

“Spero che in futuro i prezzi degli alimenti di base saranno meno costosi, soprattutto perché ci stiamo dirigendo verso il Ramadan e Eid al-Fitr”, ha detto Nurani, una madre di 41 anni di tre, che ha votato a Bandar Lampung a Sumatra.

Ma la religione è stata anche un fattore nelle elezioni nel paese a maggioranza musulmana più popoloso del mondo, dove i conservatori sono stati sempre più influenti.

Widodo, un musulmano moderato dell’isola di Giava, ha dovuto bruciare le sue credenziali islamiche dopo che campagne diffamatorie e false notizie lo accusavano di essere anti-Islam, un comunista o troppo vicino alla Cina, tutti politicamente dannosi in Indonesia. Ha scelto il religioso islamico Ma’ruf Amin, 76 anni, come suo compagno di corsa.

Slideshow (17 Immagini)

Prabowo, ex comandante delle forze speciali che ha legami con alcuni gruppi islamici intransigenti, e il suo compagno di viaggio, l’imprenditore d’affari Sandiaga Uno, si sono impegnati a rilanciare l’economia tagliando le tasse e tagliando i prezzi dei generi alimentari.

(Grafico: risultati del presidente Joko Widodo – tmsnrt.rs/2CRgHYC)

Altre relazioni di Maikel Jefriando, Tabita Diela, Kanupriya Kapoor, Cindy Silviana a Giacarta, Tommy Ardiansyah a Bogor, Mas Alina Arifin a Bandar Lampung; Scritto da John Chalmers e Ed Davies

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/top-view-photography-of-smartphones-and-papers-on-white-surface-926987/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *