Grillo e Casaleggio

I guadagni del blog di Beppe Grillo: ecco la verità

Grillo e CasaleggioDato l’inasprirsi della polemica secondo la quale attraverso il www.beppegrillo.it, la stia lucrando, è necessario fare dovute precisazioni, anche come riportato direttamente da fonti dello staff del blog.

Il blog è nato nel 2005 e, a differenza di molti prodotti editoriali italiani televisivi e cartacei, non ha mai utilizzato fondi pubblici. La sua gestione negli ultimi anni è sempre stata in perdita e nel 2012 i costi, diventati insostenibili, hanno portato alla necessità di inserire pubblicità online. Le perdite del blog sono sempre state coperte dalla Casaleggio & Associati. E il per l’anno 2011 della Casaleggio & Associati parla di una chiusura in passivo di 57.800 euro a fronte di un fatturato di 1.400.000 euro. Tutti questi dati sono reperibili presso la Camera di Commercio di Milano.

A fronte di questi dati si comprende effettivamente quanto il sito internet di , seppur performante a livello italiano, non sia una fonte di “guadagno” per la Casaleggio & Associati. La gestione dello blog stesso, inoltre, è affidata ad uno staff di circa una decina di persone che, stando ad un calcolo ipotetico di uno stipendio di 1200 euro mensili, comportano una spesa complessiva, solo per le risorse umane, di circa 300mila euro l’anno.

Redazione YouFOCUS.TV




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *