Centrale Nucleare

Governo, stop nucleare. Ma il referendum c’è ancora

Il ha deciso di interrompere il e ha inserito l’abrogazione di tutte le norme previste per la realizzazioni di impianti nucleari nel Paese all’interno del decreto legge omnibus, all’esame dell’Aula del Senato.

Tale emendamento, che è stato presentato all’ultimo momento, ha il chiaro obiettivo di superare il di inizio giugno, temuto dalla maggioranza. Bisogna tenere presente, comunque, che tale abrogazione non cancella in sè i del prossimo 12 giugno, ma “dovrebbe” levare soltanto il quesito referendario sul nucleare, lasciando intatti quelli sul legittimo impedimento e sulla privatizzazione dell’acqua. Chiaro intento della maggioranza è evitare che si raggiunga il quorum.

Redazione YouFOCUS.TV




One thought on “Governo, stop nucleare. Ma il referendum c’è ancora

  1. alessio di benedetto

    CHI SI FIDA DEL GOVERNO RUBY? TRA UN ANNO I FURBI, I MENZOGNERI, PUTTANIERI ED ESCORT RIPROPORRANNO LA LEGGE IN TOTO E ALLORA NON CI SARA’ PIU’ NULLA DA FARE, POICHE’ L’ITALIANO MEDIO HA LA MEMORIA CORTA E FUKUSHIMA SARA’ UN LONTANO INCUBO MAI SUCCESSO. Ma chi si fida piu’ di chi fa i decreti interpretativi sulla presentazione delle firme, di chi dice 78 bugie in un quarto d’ora. FRA UN ANNO CI SARA’ IL DECRETO INTERPRETATIVO SULL’EMENDAMENTO ODIERNO E CI METTERANNO LE CENTRALI DENTRO CASA. La maggioranza non ha fatto alcun dietro front sulle centrali atomiche, al contrario di ciò che vogliono far intendere le 6 TV di Berlusklaun. Il governo ha deciso di scippare il referendum sul nucleare agli italiani, cancellando il diritto democratico agli elettori di esprimersi con il loro voto per fermare il programma nucleare del centrodestra. Tra l’altro non basta cambiare un articolo di una legge per fermare il quesito referendario, ma bisogna gettare nel water tutta la legge. Nemmeno le più terribili dittature assassine sud amerikane sono arrivate a tanto. I MORTI LI VEDREMO FRA QUALCHE DECENNIO E PARECCHI ANCHE. L’ITALIA POTRA’ GOVERNARE L’IMPORTAZIONE DI BANANE MA NON DI URANIO.
    http://alessiodibenedetto.jimdo.com/novita-2010/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *