Finale delle azioni dell'Europa dell'Est: guadagni in un ambiente amichevol

MOSCA / BUDAPEST / PRAGA / VARSAVIA (YF) – I principali mercati azionari dell’Europa orientale hanno seguito l’umore generale di mercoledì sul resto delle sedi commerciali europee.

Il principale indice ungherese Bux ha chiuso il giorno di contrattazione dello 0,42% in più a 43 004,51 metri. In termini di singoli titoli, le azioni della società farmaceutica Gedeon Richter hanno aumentato i profitti del giorno precedente dell’1,76%. D’altra parte, è andato per le carte di Magyar Telekom verso il basso, hanno finito il giorno di negoziazione dello 0,65 per cento in meno.

La parrucca di Varsavia-30 guadagnato 0,12 percento a 2725,28 punti. La parrucca più ampia ha guadagnato lo 0,16 percento a 61 115,89 punti.

Nei singoli valori, le azioni di CCC con un plus del 3% sul picco dell’indice della Wig-30. D’altra parte, i documenti delle compagnie elettriche sono tornati dai profitti del giorno precedente.

Dopo due giorni di trading con perdite di prezzo, il PX ce l’ha fatta poco meno del vantaggio. L’indice leader ceco ha chiuso con lo 0,10% in più a 1096,97 punti.

Le azioni di Komercni Banka sono aumentate dello 0,33% e la quotazione ceca di Erste Group ha guadagnato oltre l’1%. I valori avrebbero dovuto beneficiare del sentimento positivo nel settore finanziario.

A Mosca, l’indice principale russo RTSI si trasferì 0,8 percento a 1265,51 punti an./mad/APA/la/he

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *