Equitalia

Equitalia: attentato dinamitardo a Napoli, nessun ferito

[ADSENSE 1]
nuovamente sotto il mirino di attentatori dinamitardi. La sede napoletana dell’agenzia di riscossione più odiata del paese, sita in Corso Meridionale, è stata investita da tre esplosioni quasi contemporanee. Secondo le notizie diffuse gli erano stati piazzati nell’intercapedine tra le saracinesche di maglia metallica e le vetrate che danno su di esse. Le esplosioni devono essere avvenute in un momento di scarso passaggio davanti Equitalia, poichè non sono stati segnalati danni alle persone, inoltre dai primi accertamenti si ritiene che la potenza degli fosse limitata, non avendo causato danni alle auto parcheggiate nelle immediate vicinanze. La polizia scientifica è intervenuta con un rivelatore di esplosivi per cautelarsi da eventuali altre bombe inesplose, senza però rinvenire altri presso Equitalia.

Resta tuttavia la gravità dell’attentato, perpetrato in un’agenzia ove ogni giorno ci sono lunghe file di contribuenti, nel quadro generale di una zona piuttosto trafficata, poichè a breve distanza sia da una sede delle poste Italiane che della stazione centrale delle Ferrovie.

Inoltre sembra non si tratti del primo attentato alla sede di : sotto le feste natalizie fu fatto esplodere un grosso petardo che non fece che lievi danni ad una saracinesca e a una vetrata. Alla luce delle ultime notizie, anche quell’incidente assume un nuovo significato?

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




2 thoughts on “Equitalia: attentato dinamitardo a Napoli, nessun ferito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *