Dow Teeters After Fed Minutes Crush L'investitore spera

Qui.
Ottieni analisi esclusive e idee di investimento per attività future su Hacked.com. Unisciti alla community oggi e ricevi fino a $ 400 di sconto usando il codice: “CCN + Hacked”. Iscriviti qui.

Futures azionari statunitensi. Alla fine del trading, il Dow si stabilì a 26.157.16, dove era praticamente invariato.

Dow Jones Industrial Average piatta nel pomeriggio. | Grafico via Yahoo Finanza.

Solo circa la metà dei membri dell’indice Dow 30 aveva riportato perdite. Boeing Co (BA) e Dow Inc. (D) furono i più grandi ritardatari.

L’ampio indice S & P 500 delle azioni a larga capitalizzazione è salito dello 0,4% chiudendo a 2888,21. Sette su 11 settori principali hanno riportato guadagni, guidati dall’energia.

Nel frattempo, il Nasdaq Composite Index focalizzato sulla tecnologia è salito dello 0,7% per finire a 7,964.24.

Fed mantiene lo status quo

Il perno accomodante della Federal Reserve è stato cementato alla riunione politica dello scorso mese, in quanto i funzionari hanno continuato a sottolineare la pazienza in merito ai futuri aggiustamenti dei tassi d’interesse, secondo il verbale del raduno del 19-20 marzo a Washington. I funzionari hanno detto quello che avrebbero dovuto dire, cioè che le loro opinioni sulla politica monetaria potrebbero cambiare in base ai dati economici in arrivo.

“Diversi partecipanti hanno osservato che le loro opinioni sull’opportuno intervallo target per il tasso dei fondi federali potrebbero cambiare in entrambe le direzioni in base ai dati in entrata”, ha detto il verbale, che è stato rilasciato alle 2:00 pm ET.

I funzionari sono fiduciosi che l’economia degli Stati Uniti non si avvia alla recessione in tempi brevi, anche se il quadro all’estero continua a peggiorare. All’inizio di questa settimana, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha tagliato le sue stime sulla crescita economica globale per riflettere il più debole ritmo di espansione dalla crisi finanziaria del 2009. Il Fondo monetario internazionale vede ora l’espansione dell’economia mondiale solo del 3,3% nel 2019, prima di salire leggermente al 3,6% nel 2020.

Leggi qui perché il bitcoin potrebbe salire di fronte alla recessione globale.

La Federal Reserve ha indicato il mese scorso che non aumenterà i tassi di interesse nel 2019, una chiara ammissione da parte dei responsabili delle politiche che hanno mal giudicato il precedente ciclo di restrizione. I tassi sono stati aumentati quattro volte l’anno scorso, e l’ultimo aggiustamento al rialzo in dicembre ha spinto i mercati azionari più in profondità nell’abisso. A Natale, lo S & P 500 e il Nasdaq erano entrati nel mercato orso.

Circa l’autore

Sam Bourgi

Capo redattore di Hacked.com e collaboratore di CCN.com, Sam Bourgi ha trascorso gli ultimi nove anni incentrato su economia, mercati e criptovalute. Le sue opere sono state citate e citate da alcuni dei principali telegiornali del mondo, tra cui Barron, CBOE e Forbes. Gli avidi cripto-osservatori e quelli con una persuasione libertaria possono seguirlo su twitter su @hsbourgi.

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *