Dow Jones: Larry Fink rivela il fattore chiave che dovrebbe far tacere gli orsi

Qui.
Ottieni analisi esclusive e idee di investimento per attività future su Hacked.com. Unisciti alla community oggi e ricevi fino a $ 400 di sconto usando il codice: “CCN + Hacked”. Iscriviti qui.

CCN: Durante lo scorso mese, il Dow Jones Industrial Average ha superato le avversità significative per recuperare di quasi 1.000 punti. Tuttavia, nonostante un aumento di quasi il 4% rispetto alla chiusura di martedì a 26.452,66, gli strateghi hanno faticato a identificare forti catalizzatori in grado di spingere ulteriormente il DJIA verso il suo massimo storico.

Ora, Larry Fink dice che ha la risposta.

Larry Fink: il mercato azionario ha spazio da gestire poiché i fondi continuano a vedere i deflussi

Il Dow ha raccolto un forte rally negli ultimi 30 giorni. | Fonte: Yahoo Finance

Parlando con FT, Fink – l’amministratore delegato di $ 6 trilioni di asset manager BlackRock – ha detto che nonostante la forte ripresa del mercato azionario dagli ultimi minimi del 2018, gli investitori rimangono sottovalutati in azioni. Con un sacco di soldi ancora ai margini, ci sono un sacco di munizioni per scatenare un’altra tappa del decennale raduno nel Dow, S & P 500 e Nasdaq.

“C’è troppo pessimismo globale. Le persone sono ancora sottovalutate. C’è ancora un sacco di soldi in disparte, e penso che vedrete gli investitori rimettere i soldi in titoli azionari “, ha detto Fink.

In effetti, secondo i dati dell’EPFR, circa $ 112 miliardi sono volati in fondi obbligazionari mentre gli investitori hanno ritirato $ 90 miliardi dai fondi azionari, dimostrando una mancanza di fiducia nella performance a breve termine del Dow Jones e del resto del mercato azionario statunitense.

Le banche e le imprese di investimento hanno il miglior trimestre in anni, la risorgenza di Dow Jones nelle opere?

La paura deriva probabilmente dal valore corrente di molti titoli che possono essere troppo costosi per gli investitori al dettaglio e dai rischi geopolitici esistenti derivanti dalle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Negli ultimi mesi, le società di investimento e le banche hanno visto segni di ripresa del mercato azionario, con BlackRock, il più grande gestore patrimoniale al mondo, che ha registrato un afflusso di $ 65 miliardi.

La barriera che si frappone tra gli investitori al dettaglio e il mercato azionario statunitense sembra essere se un salto moderato dall’attuale livello di 26.000 punti del Dow può essere giustificato con chiari stimoli a breve termine.

Gli analisti dicono che un accordo commerciale globale tra Stati Uniti e Cina potrebbe fungere da catalizzatore forte per la prossima fase della ripresa Dow, specialmente se si sincronizza con una posizione positiva della Fed.

John Williams, presidente della Federal Reserve Bank di New York, ha dichiarato questa settimana che la politica della banca centrale è attualmente ben posizionata, alludendo alla mancanza di interesse della Fed per aumentare il tasso di interesse di riferimento nel prossimo futuro.

“La politica monetaria è davvero ben posizionata in questo momento in termini di tasso di interesse a breve termine. Siamo in un buon posto, l’economia è in un buon posto e con la normalizzazione del bilancio che si conclude e non così lontano nel futuro, penso che ciò significhi che la posizione della politica monetaria è buona “, ha detto Williams.

Wall Street attende la conclusione della guerra commerciale

Come riportato da CCN all’inizio di questa settimana, l’economia degli Stati Uniti rimane in genere forte, con un numero consistente di posti di lavoro e una crescita positiva delle banche nel primo trimestre del 2019.

In questo frangente, in cui la maggior parte delle società di investimento e delle banche si stanno dimostrando fortemente positive a seguito di una politica della Fed positiva e dello stato dell’economia statunitense, un solo catalizzatore potrebbe spingere il Dow oltre la linea: una solida conclusione della guerra commerciale di Donald Trump con la Cina .

Con i principali ostacoli nei colloqui commerciali tra Stati Uniti e Cina, come le richieste di cambiamento delle politiche industriali e la politica di attuazione prossima all’abolizione, i dirigenti del settore come Fink restano ottimisti sul fatto che il capitale potrebbe presto tornare alle azioni e lanciare il mercato azionario ancora più in alto.

Clicca qui per un grafico dei prezzi Dow Jones Industrial Average in tempo reale.

Circa l’autore

Joseph Young

Analista finanziario e criptovaluta di Hong Kong. Contribuire regolarmente a CCN e Hacked. Fornire approfondimenti unici nello spazio cripto e fintech dal 2012.

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://morguefile.com/ (https://morguefile.com/)

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *