Costi della Politica

Costi della politica, tutti i tagli di Tremonti: auto blu, aerei blu, stipendi, vitalizi

[ADSENSE 1]
Il ministro dell’Economia, , ha preparato un disegno di legge in 7 articoli per tagliare i : un documento che potrebbe stravolgere completamente la situazione dei benefici della casta. Ecco su cosa va ad influire:

Equiparazione remunerativa Italia-Europa

Ad esclusione del della Repubblica, a partire dalle prossime elezioni,nomine e rinnovi, i compensi pubblici erogati a qualsiasi titolo politico o di pubblico servizio, ed a qualsiasi livello, tanto centrale quanto regionale, provinciale o comunale, non possono superare quelli erogati per i corrispondenti titoli europei.

Il rapporto di corrispondenza è definito, all’interno dell’area dell’euro, da un’Alta Commissione onorifica e gratuita presieduta dal Presidente dell’ISTAT e dagli ex Presidenti dell’ISTAT, integrata da esperti di chiara fama.

Auto blu

La cilindrata delle auto di servizio non può superari i 1600 cc. Fanno eccezione le auto in dotazione al Capo dello Stato, ai Presidenti di Camera e Senato, al Presidente del Consiglio e le auto blindate adibite ai servizi istituzionali di pubblica sicurezza.

Le auto ad oggi in uso possono essere utilizzate solo fino alla loro dismissione o rottamazione e non possono essere sostituite.

Aerei blu

I voli di Stato devono essere limitati al Presidente della Repubblica, ai Presidenti di Camera e Senato, al Presidente del Consiglio. Eccezioni rispetto a questa regola devono essere specificamente autorizzati, soprattutto con riferimento agli impegni internazionali, e resi pubblici, salvi i casi di segreto per ragioni di Stato.

Benefits e vitalizi

Escluso il Presidente della Repubblica, dopo la scadenza dell’incarico nessun titolare di incarichi pubblici, anche elettivi, può continuare a fruire di benefici come pensioni, vitalizi, auto di servizio, locali per ufficio, telefoni, etc. attribuiti in ragione dell’incarico.

Riduzione dotazioni

Ad esclusione della Presidenza della Repubblica, i trasferimenti per dotazioni finanziarie a Senato, Camera, Organi costituzionali o con rilevanza costituzionale, Organi di autogoverno, Autorità indipendenti e simili sono previste riduzioni

Partiti politici

A partire della prossima legislatura, il finanziamento ai partiti è previsto venga ridotto. I rimborsi per le spese elettorali sono comunque erogati in proporzione alla durata della legislatura.

Election day

Nella logica dell’election day, a decorrere dal 2012 le consultazioni elettorali e referendarie sono accorpate in un unico fine settimana.

Un documento del genere è difficile che venga approvato dal Governo, sia di maggioranza che di opposizione: verrebbero abbattuti molti dei benefici della classe dei politici.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *