CORREZIONE / Scorte di Francoforte: Dax stabilisce rotta per 12200 punti

(L’errore di battitura è fisso, deve essere 12200 rpt 12200 punti.)

FRANCOFORTE (YF) – Il Dax Mercoledì al suo raggiunto il giorno prima della metà dell’anno in alto ancora messo su una pala. Secondo l’analista di Helaba Ulrich Wortberg, gli investitori sono sostenuti dalla “maggiore propensione al rischio” degli investitori. Ha indicato l’allentamento delle preoccupazioni economiche come una ragione, che ha sostenuto gli attuali dati provenienti dalla Cina. L’economia della seconda economia più grande del mondo è cresciuta più rapidamente del previsto nel primo trimestre, al 6,4%. Inoltre, è probabile che le borse statunitensi crescano moderatamente all’inizio del trading.

Il primo indice tedesco è salito dello 0,40% a 12.149,39 nel primo pomeriggio e ora ha guadagnato poco più del 15% dall’inizio dell’anno. L’MDax arrivato a metà settimana con meno 0,01 percento a 25 772,24 punti appena dal punto. L’indice Eurozone EuroStoxx 50 è aumentato allo stesso tempo di 0,20 per cento.

L’attenzione degli investitori ha continuato a essere sulle azioni di Commerzbank (quota Commerzbank) , Un rapporto pubblicato su “Manager Magazin” martedì poco prima della chiusura delle negoziazioni ha dato un’altra spinta: dopo un rialzo del 3% circa martedì, le azioni dell’indice delle azioni di medie dimensioni sono aumentate di un ulteriore 2,4%. La rivista economica aveva un interesse all’acquisto del gruppo finanziario olandese ING segnalati. I relatori della ING, della Commerzbank e del Ministero federale delle finanze non hanno tuttavia voluto commentare la relazione sulla domanda.

Le azioni Dax di Deutsche Telekom sono diminuite tuttavia, dell’1,3 percento. Il “Wall Street Journal” aveva segnalato la prevista fusione della sua controllata T-Mobile US con il rivale Sprint Negli Stati Uniti c’è una notevole resistenza da parte degli agenti antitrust. Nel modulo pianificato, probabilmente la guardia della concorrenza non avrebbe accettato l’accordo, si diceva, citando gli addetti ai lavori.

Le scorte di semiconduttori sono state sostenute da risultati ben accolti dal fornitore di settore ASML e la speranza per una rapida presentazione di un iPhone 5G di Apple (Apple Share) driven. I documenti di Infineon (Infineon Share) è salito del 2%, raggiungendo un nuovo massimo dall’inizio di settembre. Le quote del produttore di wafer Siltronic anche più del 6 percento più costoso.

Le quote del fornitore farmaceutico e di laboratorio Sartorius D’altra parte, poco più del 4% è stato perso alla fine di MDax, seguito dalle quote di Siemens (quota Siemens) Healthineers chi ha perso il 2,7 percento. Secondo i rivenditori, le deboli vendite trimestrali della società farmaceutica svizzera Roche nel campo della diagnostica sull’umore.

Le azioni di SAF-Holland sono aumentate del 2% , Il fornitore del mercato dei veicoli commerciali ha ricevuto un milione di ordini dal produttore austriaco di rimorchi per autocarri Schwarzmüller.

Che la banca privata Berenberg sia ora più positiva per Brenntag (quota Brenntag) e lei consiglia di acquistare, ha anche aiutato le carte del rivenditore di prodotti chimici ad un aumento di prezzo di quasi il 2%. Soprattutto, l’analista Thomas Burlton ha sottolineato il modello di business resiliente in caso di crisi.

Nel mercato obbligazionario, il rendimento attuale è aumentato da meno 0,01% a 0,00%. L’indice obbligazionario Rex è sceso dello 0,10 percento a 142,38 punti. Il futuro del Bund perso 0,04 per cento a 164,39 punti. L’euro ha svalutato i suoi guadagni dal trading mattutino e recentemente ha costato $ 1,1302. La Banca centrale europea ha fissato il tasso di riferimento a $ 1,1505 martedì pomeriggio

— Di Claudia Müller, dpa-AFX —

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *