Attentato Morvillo Falcone Brindisi

Brindisi, attentato alla scuola Morvillo Falcone. Muore una ragazza di 16 anni

[ADSENSE 1]
“E’ stato fatto per uccidere: a quell’ora le ragazze entravano, proprio a quell’ora”. A parlare all’ANSA è il prof. Angelo Rampino. Si riferisce all’ avvenuto nella mattinata nei pressi dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali “Francesca Laura ” di e che ha coinvolto una ragazza di sedici anni, , dilaniata dallo scoppio dell’, una seconda ragazza, Veronica Capodieci, in gravissime condizioni, tre giovani attualmente in gravi condizioni (di cui una probabilmente perderà gli arti inferiori) con ustioni su tutto il corpo.

Secondo gli investigatori l’ordigno sarebbe stato confezionato artigianalmente con un innesco collegato a tre bombole a gas, probabilmente collegate ad un timer e posizionate nei pressi del cancello secondario della scuola Morvillo Falcone di Brindisi. Molti parlano di attentato di matrice mafiosa con forte valenza simbolica: l’istituto è intitolato alla moglie di Giovanni Falcone e l’attentato è stato effettuato il giorno dell’arrivo a Brindisi della Carovana antimafia. Inoltre fra pochi giorni ricorre il 20° anniversario della strage di Capaci.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *