Blaze devasta Notre-Dame; I vigili del fuoco di Parigi temono per un campanil

PARIGI (Reuters) – Un grande incendio ha distrutto lunedì la cattedrale di Notre-Dame, distruggendo il tetto dello storico punto di riferimento di Parigi in un ruggito incendio mentre i vigili del fuoco si sono battuti per impedire il crollo di uno dei principali campanili.

Le fiamme che sono iniziate in prima serata sono esplose rapidamente attraverso il tetto della cattedrale secolare e hanno inghiottito la guglia, che è crollata, seguita rapidamente dall’intero tetto.

Parlandesi sconvolti e turisti storditi guardarono increduli mentre l’inferno infuriava. Migliaia di spettatori fiancheggiavano ponti sulla Senna e lungo i suoi argini, tenuti a distanza da un cordone di polizia.

“Non siamo ancora certi che saremo in grado di fermare il fuoco di diffondersi nel campanile del nord”, ha detto ai giornalisti un funzionario dei pompieri.

I leader mondiali hanno espresso shock e inviato condoglianze al popolo francese. Il presidente Emmanuel Macron ha detto che l’intera nazione era angosciata. “Come tutti i nostri compatrioti, sono triste questa sera a vedere bruciare questa parte di noi”, ha twittato.

Un enorme pennacchio di fumo si diffuse in tutta la città e la cenere cadde su un’ampia area. La gente osservava senza fiato mentre la guglia si piegava su se stessa e cadeva nell’inferno.

Intorno al 1930 GMT, circa tre ore dopo l’inizio dell’incendio, un portavoce dei Vigili del Fuoco disse che i prossimi 90 minuti sarebbero stati cruciali nel vedere se la fiammata poteva essere contenuta.

“Fondamentalmente l’intero tetto è sparito. Non vedo alcuna speranza per l’edificio “, ha detto il testimone Jacek Poltorak, guardando l’incendio da un balcone del quinto piano a due isolati dalla facciata sud della cattedrale, uno dei siti più visitati della Francia.

I vigili del fuoco hanno cercato di contenere il fuoco con i tubi dell’acqua e hanno ripulito l’area intorno a Notre-Dame, che si trova su un’isola nella Senna e segna il vero centro di Parigi. Testimoni hanno detto che l’intera isola, l’Ile de la Cité, è stata evacuata.

Nessuno è rimasto ferito, ha detto il sottosegretario agli interni Laurent Nunez, aggiungendo: “È troppo presto per determinare le cause dell’incendio”.

L’ufficio del procuratore di Parigi ha dichiarato di aver avviato un’inchiesta sull’incendio. Diverse fonti della polizia hanno affermato che stavano lavorando sull’ipotesi per ora che l’incendio fosse accidentale.

“Tutto sta crollando”, ha detto un ufficiale di polizia vicino alla scena mentre la cattedrale continua a bruciare.

Macron, che ha cancellato un discorso alla nazione che avrebbe dovuto consegnare lunedì sera, è andato sulla scena dell’incendio e ha parlato con i funzionari che cercavano di contenerlo.

Il servizio di sicurezza civile francese, probabilmente rispondendo al suggerimento del presidente americano Donald Trump che i vigili del fuoco “agiscono rapidamente” e impiegano navi cisterna per il trasporto di acqua, ha detto che non era un’opzione in quanto potrebbe distruggere l’intero edificio.

“Elicottero o aereo, il peso dell’acqua e l’intensità di farlo cadere a bassa quota potrebbero indebolire la struttura di Notre-Dame e causare danni collaterali agli edifici circostanti”, ha twittato.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha definito la cattedrale un “simbolo della Francia e della nostra cultura europea”. Il primo ministro britannico Theresa May ha detto che i suoi pensieri erano rivolti al popolo francese e ai servizi di emergenza che combattono il “terribile fuoco”.

Il Vaticano ha detto che l’incendio al “simbolo del cristianesimo in Francia e nel mondo” ha causato shock e tristezza e ha detto che stava pregando per i pompieri.

SIMBOLO DI PARIGI

Il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, ha detto sulla scena che alcune delle molte opere d’arte che si trovavano nella cattedrale erano state estratte e messe in deposito.

La cattedrale, che risale al 12 ° secolo, presenta nel romanzo classico di Victor Hugo “Il gobbo di Notre-Dame”. È un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO che attrae milioni di turisti ogni anno.

Le scintille riempiono l’aria mentre i membri dei vigili del fuoco di Parigi spruzzano acqua per spegnere le fiamme mentre la cattedrale di Notre Dame brucia a Parigi, in Francia, il 15 aprile 2019. REUTERS / Philippe Wojazer

È un punto focale per i cattolici francesi che, come i cristiani di tutto il mondo, celebrano la Settimana Santa, segnando la morte e la risurrezione di Gesù.

L’arcivescovo di Parigi ha invitato tutti i sacerdoti a Parigi a suonare le campane della chiesa come gesto di solidarietà per Notre-Dame.

“Ho molti amici che vivono all’estero e ogni volta che vengono, dico loro di andare a Notre-Dame”, disse la testimone Samantha Silva, con le lacrime agli occhi.

“L’ho visitato tante volte, ma non sarà mai più lo stesso. È un vero simbolo di Parigi. ”

La cattedrale era nel bel mezzo di lavori di ristrutturazione, con alcune sezioni sotto impalcature, e le statue di bronzo sono state rimosse la scorsa settimana per lavori.

Costruito più di un secolo a partire dal 1163, Notre-Dame è considerato uno dei migliori esempi di architettura cattedrale gotica francese.

È rinomato per le volte a costolatura, i contrafforti volanti e le splendide vetrate colorate, così come i numerosi gargoyle in pietra scolpita.

Il suo tetto di 100 metri (330 piedi), di cui una grande sezione fu consumata nella prima ora dell’incendio, era una delle strutture più antiche di Parigi, secondo il sito web della cattedrale.

Un centro di fede cattolica romana, nel corso dei secoli Notre-Dame è stato anche un bersaglio di sconvolgimenti politici.

E ‘stato saccheggiato dalla rivolta degli ugonotti protestanti nel 16 ° secolo, saccheggiato di nuovo durante la rivoluzione francese del 1790 e lasciato in uno stato di semi-abbandono. Il lavoro di Hugo del 1831 portò a un rinnovato interesse per la cattedrale e ad un importante restauro, in parte burrascoso, iniziato nel 1844.

La guglia di legno e piombo fu costruita durante quel restauro, secondo il sito web della cattedrale.

Presentazione (11 immagini)

“Notre-Dame apparteneva a tutta l’umanità. Che spettacolo tragico “, ha twittato Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione esecutiva dell’Unione europea.

“Che orrore. Condivido la tristezza della nazione francese “.

Segnalazione di Sybille de la Hamaide e Julie Carriat; Segnalazioni aggiuntive di Leigh Thomas, Simon Carraud, Sudip Kar-Gupta, Michel Rose, Emmanuel Jarry, Jean-Baptiste Vey, Marine Pennetier, Sarah White, Tim Hepher, Laurence Frost a Parigi, Kylie MacLellan a Londra, Paul Carrel a Berlino, Philip Pullella a Roma; Scritto da Robin Pomeroy; Montaggio di Frances Kerry

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/people-standing-near-bonfire-during-nighttime-2106765/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *