Silvio Berlusconi e Gianni Letta

Berlusconi: “Decido dopo il voto di oggi se dimettermi”

[ADSENSE 1]
Le notizie della giornata di ieri su un presupposto passo indietro di si sono susseguite in maniera pressochè incontrollata tra , , lo stesso del consiglio e i maggiori organi d’informazione e social network.

Tuttavia, nonostante la defezione di molti membri del partito, il presidente del consiglio ha dichiarato a chiare lettere che le notizie delle sue sono destituite di ogni fondamento. Così anche l’effetto di tali voci avuto sulla borsa italiana, che ha tirato un improvviso sospiro di sollievo recuperando in pochi minuti ben cinque punti, vedendo abbassare anche il differenziale tra Bund e BTP, è sfumato velocemente.

Durante l’ennesimo faccia a faccia notturno a palazzo Grazioli tra  il Cavaliere e i vertici del , Berlusconi ha ribadito la sua intenzione di portare avanti l’attuale governo, sebbene si siano profilati anche altri orizzonti: un primo terreno di prova, per tastare il polso della situazione, sarà la votazione sul rendiconto di bilancio. L’opposizione si asterrà, perchè il disegno di legge, già bocciato alla Camera e poi ripresentato con un testo sostanzialmente identico, è, nei fatti, un atto dovuto. Se poi nei conteggi si rivelassero maggiori astensioni che voti di favore, verrebbe dimostrata la perdita della maggioranza da parte del governo.

Tuttavia, secondo le parole del Presidente del Consiglio, la resa dei conti potrebbe arrivare in un secondo momento. “Chiederò la sulla lettera all’Unione Europea”, ha detto, “voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi”.

Nonostante queste parole vagamente minacciose, i vertici del PDL hanno comunque vagliato diverse possibilità durante il loro ultimo incontro notturno, da quella delle elezioni finanche a soluzioni “alternative”, per le quali resta tutt’ora alto il dubbio. Se infatti venisse proposto un tipo differente di governo, c’è chi paventa una probabile spaccatura del partito.

Redazione YouFOCUS.TV
[ADSENSE 2]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *