Silvio Berlusconi

Berlusconi: “Siamo una Repubblica giudiziaria”. E vuole ricreare Forza Italia

Il del Consiglio, all’arrivo al vertice europeo, ha risposto così ai cronisti che gli chiedevano aggiornamenti sui suoi processi: “L’Italia è una , commissariata dalle procure”.

Afferma inoltre che l’opposizione italiana è “l’unica non socialdemocratica che vota sempre contro e si nega a tutte le proposte della maggioranza andando contro gli interessi del Paese”. E, in seguito al CDM straordinario che ha approvato il federalismo, si dimostra fiducioso che non ci saranno problemi con il Presidente Napolitano sul varo del decreto .

Intanto cerca di dare nuovo “fermento” alle file del PDL, cercando di riproporre “” quale nome per il Partito: tale indiscrezione è scaturita al seguito di una cena con il gruppo dei “Responsabili” tenutasi a Palazzo Grazioli. Starebbe lavorando sul nuovo logo, ma non si hanno ulteriori notizie al momento.

In relazione alle situazioni processuali che gravitano intorno al premier, i suoi avvocati, Ghedini e Longo, hanno presentato una denuncia cautelativa all’autorità giudiziaria e al Garante della Privacy in merito a “falsamente costruite” di cui si parla in questi giorni. “Il Fatto Quotidiano” cita il fatto che vi sarebbero del premier e circondato da ragazze e che vi sarebbe in corso aste per il loro acquisto.

Redazione YouFOCUS.TV




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *