BCE: gli esperti si aspettano meno crescita e inflazion

FRANCOFORTE (YF) – Secondo gli esperti, nell’eurozona ci si aspetta una crescita economica più debole e una minore inflazione. Questo è chiaro da un sondaggio pubblicato dalla Banca centrale europea (BCE) giovedì. Gli esperti intervistati prevedono una crescita dell’1,2 percento quest’anno, seguita dall’1,4 percento nel prossimo anno. Le aspettative per quest’anno sono inferiori di 0,3 punti percentuali rispetto a tre mesi fa, l’aspettativa per il 2020 era di 0,1 punti in meno. Per il 2021, la crescita economica dovrebbe rimanere invariata all’1,4%.

Anche le aspettative di inflazione sono inferiori. Ad esempio, i tassi di inflazione 1,4, 1,5 e 1,6 per cento sono previsti per gli anni dal 2019 al 2021. Questo è 0,1 punti in meno di quanto si pensasse in precedenza. Le aspettative per il mercato del lavoro sono rimaste sostanzialmente invariate. Si prevede che la disoccupazione continuerà a diminuire.

Il sondaggio della BCE “Survey of Professional Forecasters” viene condotto ogni tre mesi. Gli esperti del settore finanziario e altre società sono intervistati./bgf/elm/jha/

Andrea Russo

Andrea Russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *