Pier Luigi Bersani

Amministrative, il vento è cambiato: vincono Pisapia e De Magistris, PDL-Lega in caduta libera

Il vento è cambiato: Giuliano Pisapia diventa sindaco di con quasi il 56% dei voti, mentre De Magistris sorprende con quasi il 65%.

Tante altre roccaforti del PDL e della Lega cadono: Novara, città di Roberto Cota, passa al centrosinistra, con Andrea Ballarè; Trieste va a Roberto Cosolini, centrosinistra, come anche Cagliari, dove Massimo Zedda, di Sinistra Ecologia e Libertà, ha conquistato la poltrona di sindaco.

Un vento di cambiamento: lo stesso premier Silvio Berlusconi aveva attribuito un carattere politico alle votazioni delle e il risultato conferma un sostanziale declino del PDL. La pubblicità d’accusa di cui ha abusato il del Consiglio in questi giorni ha ottenuto un effetto boomerang su di lui e sui suoi candidati alle amministrative.

Lo scenario futuro apre molti interrogativi. Il governo di Berlusconi non è detto che mantenga la stabilità necessaria per governare e potrebbe aprirsi una crisi di governo, se non il passaggio ad un governo tecnico di transizione. La solidità potrebbe venire a mancare ad opera del gruppo di Iniziativa Responsabile che potrebbe seguire l’esempio di Daniela Melchiorre dei LiberalDemocratici e abbandonare la nave prima che affondi, ritornando nelle file originarie da cui provenivano.

Il prossimo appuntamento importante per la democrazia nazionale sono i referendum del 12 e 13 giugno: ad attendere gli italiani, salvo variazioni, 4 quesiti, 1 sul nucleare, 2 sull’acqua pubblica, 1 sul legittimo impedimento.

Redazione YouFOCUS.TV




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *