Alsid raccoglie $ 14,7 milioni per proteggere l'installazione di Active Directory

La startup francese Alsid ha raccolto un giro di finanziamento di $ 14,7 milioni (€ 13 milioni). La società sta lavorando a una soluzione di sicurezza per proteggere l’installazione di Microsoft Active Directory e assicurarsi che un hacker non possa accedere al sistema.

Idinvest Partners è in testa al round di oggi. Anche gli investitori esistenti partecipano a 360 Capital Partners e Axeleo Capital.

Se si dispone di un laptop aziendale o se si accede ai file sulla rete aziendale, è probabile che la propria azienda utilizzi Active Directory. La maggior parte delle aziende utilizza questo servizio di directory per gestire gli utenti e i relativi diritti di accesso. Ogni volta che si inseriscono login e password sul laptop aziendale, macOS o Windows, controllare Active Directory per vedere se si dispone dei diritti per utilizzare questo laptop e vari servizi aziendali.

Le grandi aziende hanno difficoltà a gestire questa directory. Acquisiscono altre società, uniscono le directory e non si rendono conto che alcuni utenti ottengono diritti di accesso molto generosi. Gli hacker ne approfittano.

Esistono alcune soluzioni per eseguire la scansione della directory e correggere le vulnerabilità, ma richiedono l’accesso all’amministratore. Creano un rischio tanto quanto una soluzione. Alsid ha un approccio completamente diverso.

“Operiamo come un dipendente che lavora da remoto. Il nostro sistema fa molte domande alla directory e rileva i problemi “, mi ha detto il co-fondatore e CEO Emmanuel Gras nel 2017. La società crea un normale account utente, si connette alla rete aziendale con una VPN e utilizza l’API di Microsoft per attaccare il tuo proprio Active Directory.

Alsid genera quindi report con passaggi dettagliati per proteggere una directory. E, naturalmente, l’azienda cerca di monitorare la directory il più spesso possibile. È possibile distribuire Alsid localmente o nel cloud.

L’azienda utilizza un software come tale

LEGGI DI PIÙ…

Fonte immagine: https://www.pexels.com/ (https://www.pexels.com/photo/woman-raising-her-both-hands-1786244/)

Luigi Salmone

Luigi Salmone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *